“1000€ non vi bastano per arrivare qui a Londra”
“1000€ non vi bastano per arrivare qui a Londra”

Da quanto tempo sei in UK e come ti trovi?

Da due mesi e mi trovo molto bene nonostante il cambiamento di città, di vita, di abitudini anche se non sono così travolgenti anzi più che altro ti spronano a vederti e vedere in maniera diversa, costruttiva.

Che tipo di lavoro fai e come l’hai trovato?

Caffè Nero, tramite Caffè Nero Recruitment Office a Long Acre, Covent Garden. Un semplice ma sufficiente contratto base (6,31 GBP/h, ossia la minimum wage) di 35 ore settimanali (anche più a volte, dipende dalle esigenze dello store). La paga è ogni due settimane. Diretta sul tuo bank account preceduta da mail con allegata la tua payroll dettagliata. La mezzanotte di ogni due venerdì (eclatante la precisione). Fatti due conti ogni due settimane dovresti prendere 883 Sterline. Calcola che le tasse si aggirano sui 100 pound al mese. Togli affitto (pago 430 gbp/m) e oyster, non ci rimane granchè (sui 250 pound) non sono tanti per vivere alla grande ma sono sufficienti per vivere qui a Londra. Ragazzi ricordatevi che non siete nella terra del “si buspuò tutto senza fare nulla”. E’ pur sempre una città di mondo come tutte le altre. L’inizio c’è da stringere (un pò) i denti ma per chi è venuto preparato sia mentalmente ma anche e sopratutto materialmente (leggi anche economicamente) sorprese non ce ne sono. Sapersi accontentare ALL’INIZIO vale tanto qui come in tutte le parti nel mondo in cui ci si trasferisce. Se uno ha carattere, tenacia, coraggio e forse anche un pò di pazzia (che non significa essere degli sprovveduti ma saper rischiare e mettersi in gioco, quello che manca il più delle volte agli italiani) allora può andare avanti. Io stesso mi sono trasferito non con l’intenzione di rimanere qui a vita (dico solo che non posso saperlo!) ma con quella di fare la mia esperienza e sì, anche a 29 anni, laureato e con esperienza di marketing e customer care alle spalle, alla faccia di chi dice che chi ha più di 25 anni venga qui solo per divertirsi. Sfigati. Tristi e sfigati. Come se la vostra vita durasse i soli anni che state a Londra. La cosa che più vi serve non è tanto quello che avete fatto ma quello che avete intenzione di fare, i vostri desideri e le vostre passioni. Spetta a voi concretizzarle quelle. E qui chi ha larghe vedute, troverà gli strumenti per poterci riuscire o almeno per poter avviare il loro sogno.

Foto LicenseAttributionShare Alike Some rights reserved by Nikos Roussos

Secondo te quali sono i principali lati negativi di Londra/UK?

Tra tutte le cose che già sapete, mi preme sottolineare l’oyster. pagare circa 140 sterlina la mese non è poco. dipende tanto da dove abitate, se siete bravi a gestirvi gli spostamenti (prendere bus o rail invece che tube, ecc), se volete utilizzare solo bus ma ci mettete il doppio del tempo, ecc… ecco diciamo che uno dei miei obiettivi è anche quello di gestirmi in maniera ottimale la spesa OYSTER. Però se in Italia avevate un’Audi, non credo che vi lamenterete… (spero).

E quali sono i lati positivi?

Tutto quello che caratterizza un posto che sia nuovo con abitudini nuove.

Se dovessi rifare tutto verresti ancora a Londra/UK?

Ad oggi sì, speriamo di poter dire la stessa cosa anche fra un pò di mesi e magari un anno. Non sono pessimista, di natura, ma quello che mi limita è che non posso prevedere il futuro. Quindi me la vivo.

Ritorneresti in Italia?

Sì, ma per implementare i miei progetti, non per altro. Ora sono quì anche per questo, vedermi intorno e trovare nuove idee, entrare in un mercato diverso ma sicuramente più avanzato rispetto a quello italiano. O perlomeno qualitativamente differente.

Che consigli daresti a chi sta pensando di trasferirsi a Londra/UK?

La base economica ragazzi. 1000€ non vi bastano per arrivare qui a Londra, mettetevelo in testa. Se avete amici che vi ospitano il primo mese (anche due) allora magari potreste farcela altrimenti sappiate che minimo minimo dovete calcolare 1500€ (2000 per sicurezza) che vi partono non appena mettete piede qui in UK, letteralmente. Ah, in ultimo, quando vivete con altri almeno che non sono vostri grandi amici con cui state continuamente insieme o potete comunque vedere semi constantemente, non vi fidate! MAI del tutto. Non dico dobbiate essere Derrick, ma se avete possibilità tenetevi tutto al sicuro, anche un minimo accorgimento basta, non è necessario uno dei vostri primi acquisti appena arrivati sia una cassaforte ma tenetevi da conto le cose piu costose. FONTE: MacBook AIR rubato nella living da due ragazzi amici di coinquilini che venivano spesso a casa nostra. NON SI FANNO SCRUPOLI ragazzi!

 

Se  abiti in UK e vuoi anche tu raccontare la tua esperienza puoi compilare questo breve questionario

Se vuoi  sapere come trovare lavoro a Londra, leggi le nostra sezione sul lavoro con centinaia di articoli

Queste sono risposte al nostro sondaggio e non necessariamente sottoscriviamo a ciò che viene detto, pubblichiamo le risposte per dover di cronaca e per dare la parola a tutti

1 commento

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.