17 mila aziende a Londra hanno chiuso in 3 mesi

Oltre 76 mila aziende di Londra hanno chiuso negli ultimi tre mesi. Sarebbe il 7% di tutte le aziende di Londra,

Si tratta di aziende piccole o medie due terzi delle quali hanno dovuto smettere di lavorare completamente per tre mesi. Ciò ha significato per molte di loro la fine.

Ancora non si sanno tutti i dannii del coronavirus, infatti due terzi della aziende piccole e medie di Londra ancora esistenti dicono che è possibile che non riusciranno a sopravvivere. 

Altre dovranno licenziare personale, soprattutto quando finisce il Job Retention Xcheme del governo.  Un quinto di tutte le aziende medio-piccole pensa che dovrà chiudere anche nel giro di un mese o due.

Il governo aveva creato dei programmi di aiuto per le aziende ma solo la metà è riuscita ad avere soldi e comunque molti ritengono che gli aiuti non sono sufficienti. Infatti, in molti casi si tratta di prestiti e non tutte le aziende sono in grado di ripagarli.

Altre parti del paese vedono aziende chiudere ma Londra rimane la regione maggiormente colpita, in parte perché ci sono più aziende ma anche perché molte operano nei settori della ristorazione, turismo e arti, tutti settori fortemente danneggiati dal coronavirus.

rapporto

Scritto da Daniela Mizzi

Nel Regno Unito dal 1991, grande viaggiatrice e amante dell'avventura. Lavorato in diversi settori dall'amministrazione al settore pubblicitario.

District Line di Londra

District Line di Londra; fatti curiosi e cose sorprendenti

fine della quarantena

Forse fine della quarantena per chi arriva dall’Italia