“Mi sono felicemente reinventata, una cosa bellissima”

Quando sei venuto/a a Londra/Regno Unito?

Nel 2013, sono ormai 6 anni

Come hai cercato una sistemazione fissa e hai avuto problemi?

Non mi ricordo con esattezza ma cercai online su siti come Spareroom

Come hai cercato lavoro?
Internet

 Quanto tempo ci hai messo a trovare il tuo primo lavoro?

2 settimane

Che tipo di esperienza di lavoro o titoli di studio avevi all’arrivo?
Laureata in giurisprudenza, tre lingue, stage e blogger di moda

Foto: © Copyright Ben Gamble and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.

Come era il tuo inglese scritto e parlato al tuo arrivo?

Ottimo

Quale e’ stato il tuo primo lavoro? E che lavoro stai facendo adesso?

Ho trovato lavoro nella moda grazie al mio blog in inglese che aveva colpito molto, ma per me era un hobby e non volevo lavorare in quel campo. Ora lavoro per un centro di aiuto legale

Come definiresti la tua esperienza a Londra/Regno Unito fino ad ora? E per quali motivi?

Interessante! Mi sono trovata con tante porte da provare e ho cambiato settore tre volte in 6 anni. Mi sono felicemente reinventata, una cosa bellissima.

Consiglieresti ad altri di partire per Londra/Regno Unito e per quali motivi?
Solo se hanno un qualcosa da dare o da fare. Dovrebbero venire con inglese ed esperienze sufficienti da poter evitare il soul destroying settore della ristorazione di massa. Se hanno 20 anni saranno contenti per un po’ ma si abbruttisce rapidamente. Essere poveri e sfruttati a Londra è una punizione, non un privilegio. Se hanno superato i 25 anni, dovrebbero solo con un CV ottimo da piazzare o un buon lavoro o direi di lasciare proprio perdere, non esiste solo Londra al mondo, possono venire da turisti se amano tanto Londra.

 Potresti dare due consigli utili a chi deve ancora partire?

Per soggiorni brevi non importa molto ma per soggiorni lunghi dovete avere inglese ottimo e l’intenzione seria di lavorare in un settore che paga bene o avere un piano preciso. Non pensiate di poter lavorare nella finanza con una laurea soltanto, Londra è super competitiva e distrugge facilmente coloro che non sono all’altezza

Queste sono risposte al nostro sondaggio e non necessariamente sottoscriviamo a ciò che viene detto, pubblichiamo le risposte per dover di cronaca e per dare la parola a tutti

Puoi anche tu compilare il questionario

Commenta

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Queste testimonianze riflettono solo l’esperienza ed opinione di chi l’ha scritta Se vuoi anche tu aggiungere la tua testimonianza puoi farlo compilando il modulo qui sotto. Ci riserviamo il diritto di non pubblicare testimonianze. Se decidi di condividere la tua esperienza puoi anche scegliere di inviare una tua foto che sarà pubblicata nel tuo articolo, troverai il modulino per caricare la tua foto qui sotto. Inviando il modulo qui sotto acconsenti a pubblicare la tua testimonianza su questo sito

“Sono ancora felicissimo di essere venuto a Londra”
"Sono ancora felicissimo di essere venuto a Londra"
“Odio tanto il mio lavoro che sono arrivata a odiare Londra”
"Odio tanto il mio lavoro che sono arrivata a odiare Londra"
My Post (4)
I timori e speranze degli Italiani in UK in caso di Brexit
Conosco molti professionisti italiani che lavorano qui e sanno farsi valere benissimo.
Conosco molti professionisti italiani che lavorano qui e sanno farsi valere benissimo.
” Se volete un lavoro a tutti i costi lo troverete, ma sarete sfruttati”
" Se volete un lavoro a tutti i costi lo troverete, ma sarete sfruttati"
- Unknow (7)
"Siamo anche preoccupati per l'economia e i nostri lavori con l'uscita dal mercato europeo"
My Post (9)
" Mi ha aperto un mondo nuovo"
italian
Consolato italiano a Londra e A.I.R.E.
- Unknow
Monica, partita per l'Inghilterra a 50 anni, racconta la sua esperienza
a voi la parola (4)
Franco scrive:"Lavorare a Londra senza permesso di lavoro è illegale, fatevene una ragione"
Ultime reazioni
Torna su