“Ho fatto tanti amici e non ci si annoia mai a Londra”

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Queste testimonianze riflettono solo l’esperienza ed opinione di chi l’ha scritta Se vuoi anche tu aggiungere la tua testimonianza puoi farlo compilando il modulo qui sotto. Ci riserviamo il diritto di non pubblicare testimonianze. Se decidi di condividere la tua esperienza puoi anche scegliere di inviare una tua foto che sarà pubblicata nel tuo articolo, troverai il modulino per caricare la tua foto qui sotto. Inviando il modulo qui sotto acconsenti a pubblicare la tua testimonianza su questo sito

Quando sei venuto/a a Londra/Regno Unito?

Dal 2014

Come hai cercato una sistemazione fissa e hai avuto problemi?

Annunci e web, no tutto abbastanza semplice, bisogna tenere gli occhi aperti alle possibili truffe ma dovrebbe bastare usare un po’ di senno

Come hai cercato lavoro?

Tutto con internet

 Quanto tempo ci hai messo a trovare il tuo primo lavoro?

Un lavoretto in un giorno, lavoro un po’ più serio circa un mese

Che tipo di esperienza di lavoro o titoli di studio avevi all’arrivo?
Laurea in economia aziendale, un po’ di esperienza con due stage

Come era il tuo inglese scritto e parlato al tuo arrivo?

Buono

Quale e’ stato il tuo primo lavoro? E che lavoro stai facendo adesso?

Il primissimo in una gelateria, poi ho trovato un posto da junior researcher nelle ricerche di mercato, ora sono senior executive con 4 persone che lavorano per me

Come definiresti la tua esperienza a Londra/Regno Unito fino ad ora? E per quali motivi?

Bhe professionalmente non si fanno confronti con l’Italia, in Italia sono indietro 100 anni. Per il resto ottimo pure, ho fatto tanti amici e non ci si annoia mai a Londra. L’unico neo la storia della casa. Si vivo in una bella casa ma costa abbastanza e vorrei comprarmi casa ma ci vuole tempo a risparmiare i soldi per il deposito

Consiglieresti ad altri di partire per Londra/Regno Unito e per quali motivi?
Lo consiglio alle persone che vogliono fare qualcosa con la propria vita e non si accontentano della mediocrità italiana e la completa mancanza di meritocrazia.

 Potresti dare due consigli utili a chi deve ancora partire?

Dovrebbe venire con un buon inglese e un’idea di che vogliono fare. Non dovrebbero venire con la sola idea di lavorare in un ristorante e poi si vedrà, dovranno avere un piano A e un piano B. Londra corre velocissima e calpesta chi non sta al tempo, premia le persone in gamba ma distrugge i mediocri. Non basta avere voglia di lavorare qua, bisogna anche avere creatività e intelligenza emotiva. Le persone giuste avranno successo però

Queste sono risposte al nostro sondaggio e non necessariamente sottoscriviamo a ciò che viene detto, pubblichiamo le risposte per dover di cronaca e per dare la parola a tutti

Se vuoi anche tu un lavoro a Londra o nel Regno Unito, leggi qui

Puoi anche tu compilare questo sondaggio qui sotto

 

Puoi anche tu raccontare la tua esperienza nel Regno Unito, la tua opinione, segnalare qualche evento o qualcosa che potrebbe interessare altri italiani. 

Lascia un commento

Rispondi

I più venduti
OffertaBestseller No. 1 Italian-English Bilingual Visual Dictionary with Free Audio App
OffertaBestseller No. 2 Dizionario giurieconomico. English-italian, italiano-inglese. Con voci dell'american english
OffertaBestseller No. 3 Oxford Essential Italian Dictionary: Italian-English - English-Italian [Lingua inglese]

Ultimo aggiornamento 2021-12-05 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

"Non serve frequentare un corso per imparare l'inglese"
TLL News (3)
Il Musical degli Italiani a Londra cerca protagonisti e potresti essere tu!
"A Londra i soldi entrano ed escono come fossero acqua"
"Londra non vi tradirà mai"
Una lettrice dice che non ci sono italiani felici a Londra o Inghilterra
Claudia racconta la sua esperienza di infermiera in UK
Un potenziale disastro sulla testa di Londra
- Unknow (3)
Lettore consiglia di non partire per il Regno Unito ma di rimanere in Italia
Se siete senza lavoro, Sara Foster risponde alle vostre domande
Domani mi trasferisco a Londra a cercare lavoro
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: