CONDIVIDI

La Royal Albert Hall a Kensington è una famosa sala di concerti e altri eventi che si trova a Kensington di fronte a Kensington Gardens. Ha una capacità di oltre persone. Inizialmente ci potevano stare oltre 9000 persone ma le misure di sicurezza moderne hanno vietato il troppo affollamento.
Foto: By Yuichi from Morioka, Japan (BBC Proms 31) [CC BY-SA 2.0], via Wikimedia Commons

A differenza di quello che si può pensare la Royal Albert Hall non è l’equivalente londinese della Scala o un tempio della musica classica. Ospita decisamente anche concerti di musica classica e qualche balletto, ma tendono ad essere eventi indirizzati alle masse piuttosto che agli intenditori. Ospita comunque, nel corso dell’anno più concerti pop e rock che concerti di musica classica.

royal albert hall a kensingtonLa Royal Albert Hall è un ente di beneficenza e non riceve soldi dal governo.

Si doveva chiamare Central Hall of Arts and Sciences ma con la morte del marito della regina Vittoria, il principe Albert,  fu deciso di dedicarla a lui. L’idea per il progetto venne proprio dal principe Albert che aveva organizzato la Great Exhibition del 1851 e che voleva creare un tempio permanente per le scienze e le arti.

Il suo progetto iniziale doveva includere spazio per lezioni e conferenze, biblioteche e spazio per mostre e sarebbe stato finanziato con i profitti della Great Exhibition.  Il principe morì nel 1861 prima dell’inizio del progetto.

Dopo la morte del Principe il progetto ottenne l’approvazione e  la regina Vittoria mise la prima pietra nel 1867 e la Royal Albert Hall a Kensington aprì il 29 marzo 1871. Quando furono tolte le impalcatura si temeva che la cupola non reggesse, ma come vedete ancora ora andò tutto bene.

Quello che nessuno aveva previsto era però che la cupola creava un eco e anche se cercarono di trovare un rimedio, fino al 1969 la musica si sentiva due volte. L’eco fu solo scoperto alla cerimonia d’apertura quando l’amen del vescovo di Londra per la benedizione si sentì chiaramente due volte.  Inizialmente la Royal Albert Hall a Kensington era illuminata da luci a gas, ma nel 1888 ebbe le luci elettriche.

La struttura dell’edificio era inspirata dai vecchi anfiteatri. La circonda fuori un mosaico che illustra i trionfi delle arti e delle scienze. L’organo costruito nel 1871 era allora il più grande al mondo.

Dal 1941 la Royal Albert Hall ospita ogni anno  la parte orchestrale  di The Proms che sono otto settimane di concerti di musica classica e da camera. I concerti di musica da camera si tengono alla Cadogan Hall.

Mentre nel passato ci hanno suonato musicisti importanti di musica classica come Wagner (come direttore di orchestra durante The Wagner Festival nel 1877) o Rachmaninov, in anni recenti la Hall ha ospitato di tutto. Da una finale del concorso Eurovision a partite di tennis del ATP Champions Tour Masters.

Molti dei grandi della musica pop e rock hanno suonato o cantato qui dai Pink Floyd a Bob Dylan, da Janet Jackson a Kylie Minogue.

Oltre ai concerti alla Royal Albert Hall a Kensington si tengono anche eventi di beneficenza, concerti di cori, premiazioni, cerimonie di laurea per gli studenti dell’Imperial College e tanto altro. Si sono anche tenuti balli reali per l’incoronazione dei vari monarchi e tornei di box.

Fino al 1985 chi lavorava alla Royal Albert Hall a Kensington era volontario e non veniva pagato, in cambio riceveva biglietti gratuiti.