“Se vi aspettate il paradiso, non lo troverete”

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Queste testimonianze riflettono solo l’esperienza ed opinione di chi l’ha scritta Se vuoi anche tu aggiungere la tua testimonianza puoi farlo compilando il modulo qui sotto. Ci riserviamo il diritto di non pubblicare testimonianze. Se decidi di condividere la tua esperienza puoi anche scegliere di inviare una tua foto che sarà pubblicata nel tuo articolo, troverai il modulino per caricare la tua foto qui sotto. Inviando il modulo qui sotto acconsenti a pubblicare la tua testimonianza su questo sito

Quando sei venuto/a a Londra/Regno Unito?

Dal 2012

Come hai cercato una sistemazione fissa e hai avuto problemi?

mi ero preso una bella fregatura proprio da italiani ma ho imparato la lezione ora

Come hai cercato lavoro?

tramite agenzie e internet

Quanto tempo ci hai messo a trovare il tuo primo lavoro?

poco, se si vuole lavorare si lavora subito

Come era il tuo inglese scritto e parlato al tuo arrivo?

passabile ma facevo fatica a capire la gente

Che tipo di esperienza di lavoro o titoli di studio avevi all’arrivo?
ufficio vendite

Quale e’ stato il tuo primo lavoro? E che lavoro stai facendo adesso?

callcentre e ora sono in un ufficio vendite come in Italia

Come definiresti la tua esperienza a Londra/Regno Unito fino ad ora? E per quali motivi?

Diciamo buona, era una cosa che volevo fare non solo per il lavoro, volevo provare cosa significa vivere a Londra. Sono rimasto fino ad ora tanto male non lo è, ma ora sono un po’ stanco. Non penso di rimanere a vita ma non tornerei mai in Italia, cerco un posto con uno stile di vita meno frenetico.

Consiglieresti ad altri di partire per Londra/Regno Unito e per quali motivi?

Si anche se le persone devono essere consapevoli che si tratta di un posto con tanti aspetti positivi ma anche tanti negativi. Basta uscire dal centro di Londra per rendersi conto che la gente non vive poi così tanto bene come tanti credono in Italia.  Se vi aspettate il paradiso, non lo troverete, come l’America troverete tante contraddizioni, gente ricchissima e gente che non ha cibo sulla tavola. Facile salire ma anche facile scendere.

 Potresti dare due consigli utili a chi deve ancora partire? 

Avere un piano.

 

Puoi anche tu raccontare la tua esperienza nel Regno Unito, la tua opinione, segnalare qualche evento o qualcosa che potrebbe interessare altri italiani. 

Partecipa anche tu!

Rispondi

Commenti recenti
  • Harriet
  • Carlo
  • Sergio O
  • Salvo
  • cinzia
I più venduti
OffertaBestseller No. 1 Italian-English Bilingual Visual Dictionary with Free Audio App
Bestseller No. 3 Complete Italian Step-by-Step

Ultimo aggiornamento 2022-01-17 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

I consigli di Isa per andare a Londra
L'esperienza positiva di Elena che vive ad Oxford
Testimonianze ed opinioni di italiani a Brighton
Il Regno Unito tutto chiuso o quasi - testimonianze di italiani
a voi la parola
Lettrice spiega come funziona la meritocrazia a Londra
Daniela scrive che a Londra si vive degnamente
Gli italiani che vogliono rimanere in Gran Bretagna devono fare il settled status
Testimonianze di italiani che lavorano in ufficio a Londra o Gran Bretagna
Rino, head chef a Londra, ha cucinato anche per Tim Burton
Lettori che non vogliono che altri italiani facciano i camerieri a Londra
Torna su
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: