Come funziona il ‘green’ pass inglese?

 Anche se dal 15 dicembre saranno obbligatori i COVID pass inglesi non sono proprio come il Green Pass italiano. Prima di tutto non occorre essere vaccinati per averlo, basta fare un tampone e si ha un pass valido per 48 ore. Si parla di Inghilterra, visto che Scozia e Galles hanno regole diverse.

Se non hai accesso a un telefono, puoi accedere alla prova dello stato di vaccinazione sul sito Web del NHS e stampare una copia cartacea del passaporto. Chi non può collegarsi al web può chiamare il 119 e richiedere una lettera cartacea.

Non serve per tutti i locali ma solo per nightclub e discoteche ed eventi di massa all-aperto con oltre 4000 persone ed eventi al chiuso con oltre 500 persone. Quindi occorre un pass per la maggioranza degli eventi di Capodanno. Non dovete presentare un pass per andare al ristorante o al pub.

Se non hai accesso a un telefono, puoi accedere alla prova dello stato di vaccinazione sul sito Web NHS e stampare una copia cartacea del pass. Chi non può collegarsi al web può chiamare il 119 e richiedere una lettera cartacea.

Non è chiaro come si deve comportare un turista e se il Green Pass italiano viene accettato dai locali, dovrebbero accettarlo visto che il COVID pass britannico è ora accettato in Italia.

La legge del pass deve ancora essere approvata dal parlamento britannico, la votazione sarà martedì 14 dicembre, anche se la destra del partito conservatore di Boris Johnson si oppone a tutte le restrizioni, la legge dovrebbe passare, laburisti, liberal democratici e nazionalisti scozzesi voteranno a favore.

Rispondi

Torna su