londra e regno unito (42)

Trovati centinaia di scheletri senza testa in Inghilterra

Decine di scheletri senza testa sono stati trovati durante gli scavi per la costruzione della ferrovia ad altà velocità HS2. La linea ferroviaria sarà una connessione veloce tra Londra e Birmingham.

Un team di archeologi si è imbattuto in migliaia di ossa, con diversi corpi decapitati e i loro teschi posti vicino ai loro piedi o tra le loro gambe.

Almeno quattrocento di questi scheletri erano stati decapitati, anche se sembra fosse una cosa normale tagliare la testa prima di seppellire nell’Inghilterra del periodo tardo romano.

Il cimitero, situato a Fleet Marston vicino ad Aylesbury, nel Buckinghamshire, è il più grande del suo genere nella contea. Gli archeologi hanno anche trovato più di 1.200 monete, indicando che la regione potrebbe essere stata un’area di commercio e commercio, oltre a cucchiai, spille, spille e altri oggetti domestici.

Chi era qui quasi 2000 anni fa non era solo dedito al commercio, infatti sono stati anche trovati dadi da gioco e oggetti chiaramente religiosi.

Da quando è iniziato la costruzione della linea ad alta velocità sono stati ritrovati oltre 100 siti archeologici, in quasi tutti i casi i reperti trovati sono stati rimossi, analizzati e un giorno saranno probabilmente inclusi in qualche mostra pubblica. Questo prova quanti reperti antichi, e molti degli antichi Romani, sono ancora sottoterra in Inghilterra.

(Visited 1 times, 1 visits today)

Rispondi

Torna su