Non era una reggia e tanto meno un grattacielo, era un semplice casa con giardino e con solo tre stanze da letto, eppure ci stavano ben 40 immigrati europei, sembra che la maggioranza fosse dell’est, ma questo ha poca importanza.

Il problema è che queste cose sono piuttosto comuni, anche se i media ne parlano relativamente poco. Personalmente il mio record è stato 8 persone nella stessa stanza e per quanto riguarda gli italiani (che non sono immuni da queste cose) 26 nello stesso appartamento con i materassi per terra, anche in corridoio. Tutte queste cose viste con i miei occhi e non per sentito dire e ho visto pure un indiano che abitava nello sgabuzzino delle scope sotte le scale, come Harry Potter.

Oltre al problema dell’igiene, in caso di incendio gli inquilini sarebbero veramente nei pasticci. Tutto questo è ovviamente molto illegale ma abbiamo trovato che gli immigrati (inclusi gli italiani) non ci tengono a segnalare il padrone di casa (quasi sempre un immigrato pure lui) alle autorità.

Quindi abbiamo padroni di casa che affittano il capannone degli attrezzi in giardino (un grosso problema per esempio, in certe parti di Ealing) a famiglie intere, padroni di casa che affittano una stanza a tante persone e altri che affittano stanze senza finestre o con il bagno in condivisione con 20 persone.