“Lasciate perdere Londra”

Quando sei venuto/a  a Londra/Regno Unito?

3 mesi fa

Come hai cercato una sistemazione fissa e hai avuto problemi?

Tramite un parente che era a londra,quindi no..

Come hai cercato lavoro?

Portando curriculum dove cercavano staff

Quanto tempo ci hai messo a trovare il tuo primo lavoro?

5 giorni

Quale e’ stato il tuo primo lavoro? E che lavoro stai facendo adesso?

Runner

Che tipo di esperienza di lavoro o titoli di studio avevi all’arrivo?

Runner e cameriera

Come era il tuo inglese scritto e parlato al tuo arrivo?

Scolastico

Come definiresti la tua esperienza a Londra/Regno Unito fino ad ora? E per quali motivi?

La peggiore di sempre. Londra offre l opportunità di lavorare e imparare l inglese ma ti toglie la felicità ( secondo il mio pensiero) Mi sentivo sola, la vita che fanno a londra non mi piace, e tutto questo per cosa? Fare la runner e essere sfruttata peggio che in Italia?

Consiglieresti ad altri di partire per Londra/Regno Unito e per quali motivi?

No, lasciate perdere londra e gli inglesi. Statevene a casa con le vostre famiglie e state vicino ai vostri genitori mentre invecchiano.

[amazon_link asins=’8809786467′ template=’ProductAd’ store=’londr-21′ marketplace=’IT’ link_id=’1c4323c0-d274-11e6-84c0-0124c4c18312′]Potresti dare due consigli utili a chi deve ancora partire?

Restate in Italia

Puoi anche tu compilare questo modulo

Queste sono risposte al nostro questionario e non necessariamente sottoscriviamo a ciò che viene detto, pubblichiamo le risposte per dover di cronaca e per dare la parola a tutti

Se vuoi anche tu un lavoro a Londra o nel Regno Unito, leggi qui

6 commenti su ““Lasciate perdere Londra””

  1. grazie per aver condiviso la tua esperienza, molto profonda e dettagliata (non piace a me uffa statevene in Italia)

  2. grazie per aver condiviso la tua esperienza, molto profonda e dettagliata (non piace a me uffa statevene in Italia)

  3. Non vedo alcun motivo per il quale chi faceva il cameriere in Italia e neanche sa l’inglese (tu stessa parli di “inglese scolastico”) a Londra dovrebbe riuscire a fare qualcosa di diverso dal cameriere. Any help?

  4. Non vedo alcun motivo per il quale chi faceva il cameriere in Italia e neanche sa l’inglese (tu stessa parli di “inglese scolastico”) a Londra dovrebbe riuscire a fare qualcosa di diverso dal cameriere. Any help?

  5. “Statevene a casa con le vostre famiglie e state vicino ai vostri genitori mentre invecchiano”. Una frase senza senso: chi va via è chiaro che vuole vivere la propria vita in modo diverso o è obbligato a doversi spostare per lavoro. Mah…

  6. “Statevene a casa con le vostre famiglie e state vicino ai vostri genitori mentre invecchiano”. Una frase senza senso: chi va via è chiaro che vuole vivere la propria vita in modo diverso o è obbligato a doversi spostare per lavoro. Mah…

Commenta

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Queste testimonianze riflettono solo l’esperienza ed opinione di chi l’ha scritta Se vuoi anche tu aggiungere la tua testimonianza puoi farlo compilando il modulo qui sotto. Ci riserviamo il diritto di non pubblicare testimonianze. Se decidi di condividere la tua esperienza puoi anche scegliere di inviare una tua foto che sarà pubblicata nel tuo articolo, troverai il modulino per caricare la tua foto qui sotto. Inviando il modulo qui sotto acconsenti a pubblicare la tua testimonianza su questo sito

un'italiana a Londra (1)
L'esperienza di Lorenzo che lavora come pizzaiolo a Londra
“Se ti rimbocchi le maniche puoi fare grandi passi”
"Se ti rimbocchi le maniche puoi fare grandi passi"
cercare lavoro a londra
Cercare lavoro a Londra, una breve guida
pablo (49)
"Una di quelle esperienze che ti porti per il resto della vita"
"Abito a Notting Hill da un anno"
a voi la parola (1)
Valeria scrive che i lavoratori stranieri sono apprezzati in Inghilterra
cosa farea londra il giorno di Natale
Le nostre esperienze sono molto diverse
putney
Vivo a Putney da 2 anni
My Post (10)
Stai cercando lavoro a Londra o Gran Bretagna?
“Non dare retta agli italiani che si lamentano”
"Non dare retta agli italiani che si lamentano"
Ultime reazioni
Torna su
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: