shardDa quanto tempo sei in UK e come ti trovi?
Da 7 anni e per molti aspetti mi trovo bene
Che tipo di lavoro fai e come l’hai trovato?
Ho lavorato per anni come buyer, nel 2012 hanno licenziato molti di noi per rischio fallimento azienda e dopo mesi di disoccupazione ho dovuto prendere un lavoro che non mi piace molto. Il posto dove lavoro e’ molto disorganizzato, ci sono alcuni che non fanno niente e nessuno dice niente altri che lavorano per tutti, i manager sono incompetenti. In poche parole sto cercando altro, non ho ancora trovato un posto di lavoro ben organizzato pero’ da quando sono qui, e’ sempre tutto un casino cose fatte all’ultimo momento e persone incompetenti che comandano
Foto: LicenseAttribution Some rights reserved by tolomea

Secondo te quali sono i principali lati negativi di Londra/UK?
Il costo della vita soprattutto affitti e trasporti, infatti qui se non guadagni tantissimo e sono una minoranza alla fine che guadagna tantissimo quasi tutti passati i 30 anni lasciano Londra appena possono, quando si arriva pieni di entusiasmo non importa condividere casa con altre persone. Dopo anni invece lo stress diventa troppo, purtroppo anche facendo un lavoro d’ufficio qualificato non prendo abbastanza per pagare un affitto di un appartamento da sola anche se piccolissimo senza dovere tagliare altre spese essenziali.

Ora prendo 1426 sterline  nette al mese  se prendo un monolocale + council tax e bills minimo mi vanno via almeno  900 se sto in zona  3 o 4 anche 1000 e piu’ se vado in zona 2 + trasporti+ viveri+ vestiti anche solo per andare a lavorare non mi resta proprio nulla. Non sopporto piu’ convivere ma non ho altre soluzioni, comprare casa col mio stipendio e’ impensabile, non mi darebbero mai un mutuo 🙁  Non me la sento nemmeno di cercare di fare un lavoro per il quale non sono portata solo per pagare l’affitto,    non voglio fare la manager solo per quello e aumentare la fila dei manager incompetenti che fanno carriera solo per pagare l’affitto o il mutuo e non hanno doti personali o interesse       nel lavoro
E quali sono i lati positivi?
Londra e’ bellissima e offre sempre tantissimo da fare, non ci si annoia mai, so’ che me ne devo andare per il problema della casa ma mi manchera’ moltissimo non vivere a Londra
Se dovessi rifare tutto verresti ancora a Londra/UK?
Ora che non ho 20 anni e con questa crisi, no non verrei, se avessi ancora 20 anni si e’ sicuramente un esperienza da fare o se arrivassi con un lavoro da 3000 sterline nette al mese allora si[irp]
Ritorneresti in Italia?
No, non e’ un alternativa
Che consigli daresti a chi sta pensando di trasferirsi a Londra/UK?
Di informarsi e pensarci bene prima di mollare tutto. Come dicevo Londra e’ un’ ottima esperienza per un giovane di 20 anni, per uno di 30 che non ha un esperienza dell’altro mondo e cerca una vita migliore secondo me Londra non e’ il posto giusto, non ci sono grosse prospettive di comprarsi casa e gli affitti mangiano quasi tutto lo stipendio, sembra sempre di lavorare tanto per ottenere poco. Non credete mai a chi promette tanto e vi dice che e’ facile ottenere qualsiasi cosa, qualsiasi passo di progresso che fate dovrete sudarvelo.    Purtroppo molti italiani tendono a fare i faciloni o a raccontare le cose come non sono solo per farsi belli, ho conosciuto tanti che si davano tante arie di essere arrivati e poi si scopriva che facevano i camerieri e dividevano non la casa ma la stanza con altri italiani.  
Se  abiti in UK  e vuoi anche tu raccontare la tua esperienza puoi compilare questo breve questionario

avatar
  Subscribe  
Notificami