“La mia azienda sta parlando di licenziamenti in vista”

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Queste testimonianze riflettono solo l’esperienza ed opinione di chi l’ha scritta Se vuoi anche tu aggiungere la tua testimonianza puoi farlo compilando il modulo qui sotto. Ci riserviamo il diritto di non pubblicare testimonianze. Se decidi di condividere la tua esperienza puoi anche scegliere di inviare una tua foto che sarà pubblicata nel tuo articolo, troverai il modulino per caricare la tua foto qui sotto. Inviando il modulo qui sotto acconsenti a pubblicare la tua testimonianza su questo sito

Quando sei venuto/a a Londra/Regno Unito?

In ottobre 2013

Come hai cercato una sistemazione fissa e hai avuto problemi?

Sul posto con siti di annunci, nessun problema

Come hai cercato lavoro?

Agenzie gratuite per stranieri

Quanto tempo ci hai messo a trovare il tuo primo lavoro?

 

3 settimaneCome era il tuo inglese scritto e parlato al tuo arrivo?

Molto  avanzato

Che tipo di esperienza di lavoro o titoli di studio avevi all’arrivo?
Laurea in economia ma ho sempre lavorato in qualche modo, mi sono fatta esperienza in tutti i modi possibili

Quale e’ stato il tuo primo lavoro? E che lavoro stai facendo adesso?

Ho fatto la temp per qualche mese, lavoro temporaneo ma fortunatamente lavoravo quasi tutti i giorni, dopo mi hanno assunta  all’ufficio paghe di una multinazionale, ora sono office manager.

Come definiresti la tua esperienza a Londra/Regno Unito fino ad ora? E per quali motivi?

Libro per aiutarvi a fare i colloqui di lavoro: The Art of the Interview: The Perfect Answers to Every Interview Question

Buona esperienza ma ho dubbi sul futuro, anche se ho un lavoro di responsabilità e prendo bene sono ancora costretta a condividere la casa. Non lo sopporto ora e ho paura a pensare come potrei trovare tra due o tre anni. Ho bisogno disperato di spazi miei e personali. Ho abitato con amici e dopo 6 mesi eravamo ai coltelli e ora non ci parliamo più.  Ho abitato con sconosciuti e per certe cose era meglio, non c’erano aspettative di ricreare una seconda famiglia o di rivivere Happy Days, ma ci sono altre scocciature. Non parliamo nemmeno del dubbio Brexit, la mia azienda sta parlando di licenziamenti in vista, non siamo tranquillissimi.

Consiglieresti ad altri di partire per Londra/Regno Unito e per quali motivi?

Sì e no. Va bene per una esperienza breve e quando molto molto giovani. Per gli altri solo se avete un buon cv, altrimenti potreste finire a fare lavori umili e malpagati per anni. Abbiamo anche l’incognita Brexit e fin quando non chiariranno le cose, non vale la pena. Solo uno stupido può credere che un’uscita dal mercato unico europeo non causerà un disastro economico e i primi a soffrirne saremo noi stranieri, una volta divenuti superflui. 70% delle aziende situate a Londra commerciano con la UE, che fanno nel giro di 24 ore si mettono a commerciare con il Burundi?

 Potresti dare duelondon consigli utili a chi deve ancora partire? 

Venite con un bel cv, fatto bene all’inglese e un buon inglese. Datevi da fare prima di partire per non perdere tempo sul posto, almeno dovete sapere dove cercare.

Queste sono risposte al nostro sondaggio e non necessariamente sottoscriviamo a ciò che viene detto, pubblichiamo le risposte per dover di cronaca e per dare la parola a tutti

Se vuoi anche tu un lavoro a Londra o nel Regno Unito, leggi qui

Puoi anche tu compilare questo sondaggio qui sotto

close

🕶 Rilassati!

Iscriviti per ricevere le nostre ultime notizie direttamente nella tua casella di posta.

Non ti invieremo mai spam né condivideremo il tuo indirizzo email.
Scopri di più nella nostra Informativa sulla privacy.

Commenta

Un'esperienza italiana nel Regno Unito

I’m a Doctor & I Love my Job.

Di Londra continuo a trovare sempre più pregi che difetti
Di Londra continuo a trovare sempre più pregi che difetti
Untitled design (11)
Simona racconta la sua esperienza di lockdown nel nord d'Inghilterra
Se potete, cercate lavoro dall’Italia
Se potete, cercate lavoro dall’Italia
Il cafe' di Mario a Kentish Town
My Post (6)
"Dopo 16 anni sono costretta a lasciare Londra"
Untitled design (2)
Paolo, in UK dal 2008, vede pro e contro di vivere a Londra
- Unknow (2)
Gloria non consiglia di venire a vivere in UK per una serie di motivi
pablo-4-1-678x381
"Preparatevi dall’Italia e seguite il cammino che programmate"
wembley
Esperienza di un italiano a Wembley
“Ti fanno capire quando sono contenti del lavoro che fai”
"Ti fanno capire quando sono contenti del lavoro che fai"
Ultime reazioni
Torna su