CONDIVIDI

Oggi visitiamo i monti  della Scozia e soprattutto l 8 che non potete perdervi.  Le montagne scozzesi sembrano basse per noi abituati alle Alpi e agli Appennini, ma non dimenticatevi che partono quasi sempre dal livello del mare e quindi anche una montagnetta da 1000 metri può essere dura da scalare.

Inoltre, il tempo qui cambia velocemente infatti migliaia di persone devono essere soccorse ogni anno dopo essersi perse in nebbie e cattivo tempo mentre passeggiavano per i monti, non tutti vengono trovati vivi. In poche parole non prendete i monti della Scozia alla leggera. I monti scozzesi hanno due nomi specifici, sotto i 3000 piedi ma sopra i 2500 si chiamano Corbetts, sopra i 3000 piedi si chiamano Munros.

8 grandi monti della Scozia!

monti della Scozia
Loch Lomond

Cominciamo da uno dei più accessibili e facili da scalare. Si tratta del Ben Lomond che non arriva a 1000 metri ma è  un munro, probabilmente anche il più popolare, vista la sua vicinanza all’area urbana di Glasgow e la facilità di ascesa e discesa.

Può comunque risultare problematico a chi ha poca esperienza a queste latitudini e clima. Ci vogliono circa 3 ore per arrivare in cima, il percorso è ben tenuto e le viste del Loch Lomond sono incredibili, come potete vedere nella foto qui sopra.

Foto: © Copyright Gordon Brown and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.

monti della Scozia
Il monte Macdui

Se invece volete una passeggiata lunga e non per principianti. potete provare il Ben Macdui che si trova nelle Cairngorns nelle Highlands. È il secondo picco scozzese dopo il Ben Nevis.

Sul Ben Macdui si dice si trovi anche il Am Fear Liath Mòr, una specie di yeti scozzese. Alcuni dicono che è colpa della luce ma altri dicono di sentire una presenza quando girano per questo monte. In parti del mondo si trova sempre neve.

Il Ben Vrackie è invece un Corbett e quindi sotto i 3000 piedi di altezza. Relativamente facile e si trova vicino alla cittadina di Pitlochry nel Perthshire e quindi facilmente raggiungibile anche da chi non vuole avventurarsi nelle Highlands.  Di qui ci passarono persino i vichinghi.

Foto: © Copyright Richard Webb and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.

monti della Scozia
Il Ben Nevis

Alto e verde è invece l’impronunciabile Ben Cruachan, il punto più alto di  Argyll and Bute ma è facile da scalare. È stato un posto di battaglie medievali e dove passò Robert the Bruce (o Roberto I di Scozia per chi preferisce il nome italiano.

Il Ben Nevis  è invece il monte più alto di tutto il Regno Unito, si trova nella Highlands vicino Fort William e al Loch Ness. Popolarissimo sia per passeggiate che per scalate e nonostante la sua altezza non proprio vertiginosa  è anche pericolo per chi non è preparato. Il percorso normalmente usato  si chiama Pony Track ed esiste dal 1883.

Scopri l’Inghilterra: The Shambles a York

Il Ben Nevis era un antico vulcano come si può vedere dalla forma mezza conica. La temperatura media della vetta è di un grado sotto zero. Nel 1911 qualcuno cerò di scalare il Ben Nevis con una Ford T. Nel 2006 fu trovato un pianoforte sotto la neve del Ben Nevis. Dal 1883 al 1904 si trovava anche un osservatorio metereologico in cima al monte.

Foto: © Copyright M J Richardson and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.

monti della Scozia
Il monte Suilven

Il Bruach Na Frithe, un altro Munro dal nome impronunciabile che vi fa capire che si forse la Scozia dovrebbe avere l’indipendenza. Questo monte si trova nell’isola di Skye ed è di gabbro, una roccia relativamente facile da scalare.

Le montagne dell’isola di Skye si chiamano Black Cuillin e questo è senza dubbio una delle vette più facili da scalare anche se la discesa è più difficile. Come si può immaginare, il paesaggio è spettacolare.

Non è facile arrivare al Sulvien, si trova in una zona desolata nel nord ovest ma ha una forma strana, si alza infatti quasi in verticale in una zona quasi paludosa e di brughiera. Dal mare il monte sembra un enorme palo mentre dalla terra sembra una piramide.

La vetta è lunga ben due chilometri e ha una forma diversa a secondo del posto di osservazione.  Guardate la foto qui in alto per farvi un’idea della stranezza del posto.

Questa era un breve giro tra i monti della Scozia, ce ne sono altri come ci sono anche tante altre cose da vedere in questo magnifico paese.

Foto: © Copyright Dr Julian Paren and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.

 

 

Commenta con Facebook