“Non andate mai per nessun motivo al mondo a cercare lavoro dagli italiani”

Quando sei venuto/a a Londra/Regno Unito?

Giugno 2008

Come hai cercato una sistemazione fissa e hai avuto problemi?

No, non ho avuto problemi perché pur non parlando inglese sono arrivato con un po’ di soldi, e quando ho preso la casa in affitto mi è bastato fargli vedere il cach al tipo dell’agenzia

Come hai cercato lavoro?

Tramite internet con gumtree ecc… ma ho scoperto subito che gli italiani sono un popolo di vili truffatori e sfruttatori anche all’estero, pensavo che tra emigrati ci si dava una mano e invece tentavano di fregarti chiedendoti delle misere cifre per trovarti lavori inesistenti, spesso con ristoranti compiacenti,io in Italia guidavo i pullman e pensavo che prima di presentarmi in un garage dovevo almeno avere un minimo di comunicazione, dopo mesi di inutili ricerche mi sono presentato in un noto garage di Londra con un cv con scritto in neretto che ero appena arrivato che non parlavo inglese ma il mio lavoro lo sapevo fare… sapete qual’e’ stata la loro reazione? What is the problem mate? Take a sit for me please…. e mi hanno assunto, sempre puntuali a pagarti ogni settimana, gentili, veramente mi si e’ aperto un mondo, sono diversi dagli italiani, sono leali se hanno qualcosa te la dicono in faccia, ma li preferisco

Quanto tempo ci hai messo a trovare il tuo primo lavoro?

6 mesi

Come era il tuo inglese scritto e parlato al tuo arrivo?

Zero anzi sotto zero

Che tipo di esperienza di lavoro o titoli di studio avevi all’arrivo?
Autista di pullman

Quale e’ stato il tuo primo lavoro? E che lavoro stai facendo adesso?

Il mio primo lavoro e’ stato bus driver e adesso dopo più di 10 anni sono ancora bus driver per la TFL

Come definiresti la tua esperienza a Londra/Regno Unito fino ad ora? E per quali motivi?

Magnifica perché io sono venuto qui con mia moglie e mia figlia che aveva 4 anni oggi e’ grande, ho avuto un altro figlio che va all’asilo, stiamo bene non ci manca niente, possiamo permetterci tutto senza problemi, posso mantenere la mia famiglia senza dover fare lo schiavo di nesuno

Consiglieresti ad altri di partire per Londra/Regno Unito e per quali motivi?

Si lo consiglierei ma solo a chi ha voglia di lavorare

 Potresti dare duelondon consigli utili a chi deve ancora partire? 

Non andate mai per nessun motivo al mondo a cercare lavoro dagli italiani, altrimenti odiate l’Inghilterra , gli italiani si dividono in due categorie; quelli come me che se vedono un italiano in difficoltà lo aiutano e quelli che mettono in piedi vere agenzie per truffare i connazionali , vi giuro che sono tutti truffatori, e’ per questo che non siamo visti bene, ed e’ per questo che gli italiani per bene non hanno a che fare con gli italiani , li evitano

Queste sono risposte al nostro sondaggio e non necessariamente sottoscriviamo a ciò che viene detto, pubblichiamo le risposte per dover di cronaca e per dare la parola a tutti

Se vuoi anche tu un lavoro a Londra o nel Regno Unito, leggi qui

Puoi anche tu compilare questo sondaggio qui sotto

rapporto

Scritto da admin

Autore per pagine generiche e di informazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

“Ho lavorato con italiani che secondo me soffrivano di depressione acuta”

Elezioni in Gran Bretagna: cani alle urne