“A fine giugno mi licenzio e torno in Italia”

“A fine giugno mi licenzio e torno in Italia”
“A fine giugno mi licenzio e torno in Italia”

onechangeDa quanto tempo sei a Londra/UK e come ti trovi?

Tre mesi e mezzo

Che aspettative/piani avevi al momento della partenza?

Diciamo che ho voluto provare l’esperienza e vedere con i miei occhi come si lavora a Londra

Quanto pensi di rimanere e se vuoi andare via, dove andresti?

A fine giugno mi licenzio e torno in Italia

Che lavoro fai e come l’hai trovato?

Customer service in una boutique, ma ho ricevuto anche altre proposte.

Che tipo di lavoro volevi?

Sartoria e design.

In base alla tua esperienza, consiglieresti ad altri di venire a Londra/UK e perche’?

Personalmente lo consiglio a chi ha soldi da buttare e trova l’estero molto migliore dell’Italia pur non avendoci mai vissuto

In generale, quali sono i lati positivi della tua permanenza a Londra/UK?

Sono dimagrito e ho migliorato la mia pronuncia. Dopo aver visto lo schifo e la povertà culturale e intellettuale di questa grande metropoli torno in Italia più tranquillo.

Sempre in generale, quali sono invece i lati negativi?

Non ho incontrato un solo inglese capace di elasticità mentale. Sono inquadrati in schemi burocratici astrusi che funzionano unicamente grazie alla loro personalità anestetizzata.

 

 

Se  abiti in UK e vuoi anche tu raccontare la tua esperienza puoi compilare questo breve questionario

Queste sono risposte al nostro sondaggio e non necessariamente sottoscriviamo a ciò che viene detto, pubblichiamo le risposte per dover di cronaca e per dare la parola a tutti

Se vuoi anche tu un lavoro a Londra o nel Regno Unito, leggi qui

rapporto

Scritto da admin

Autore per pagine generiche e di informazione

$ s Commenti

lascia un commento

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    “A Londra veniamo tutti veramente valorizzati”

    “A Londra veniamo tutti veramente valorizzati”

    “Venite preparati e pronti ad affrontare la metropoli più competitiva al mondo”