harringayChe vi devo dire io a Londra ci sto bene, un posto che offre tanto a tutti. mi ci trovo tanto bene.

Sono venuta a Londra che non parlavo l’inglese, sapevo solo dire solo tre o quattro parole e potevo solo andare a lavorare in qualche cucina di ristorante italiano.

Fortunatamente un ragazzo che abitava nel mio ostello mi invitò a provare nel posto dove lavorava lui, a lavorare in cucina e fare panini. Il supervisore di questa cucina era italiano e per questo potevano assumermi anche senza la mia conoscenza della lingua inglese.

Ora dopo 2 anni riesco a tenere un discorso in inglese e sono stata promossa a team leader che significa capo squadra e sono felicissima.

Mi piace il mio lavoro e tutto cio’ dimostra soltanto che  a Londra puoi fare carriera anche quando non parli inglese, bisogna essere solo molto disposti a lavorare e non lamentarsi mai. Anche quando siete stanchi e vi fanno male tutte le ossa, dovete avere sempre il sorriso sulle labbra.

Foto: © Copyright Danny Robinson and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.

Ora sto facendo dei corsi per diventare aiuto cuoco, spero di diventarlo ma sono sicura che con il mio impegno e la meritocrazia di Londra tutto e’ possibile. Da quando sono a Londra mi e’ tornata la voglia di vivere, di fare e di arrivare in alto. In Italia avevo perso tutte le speranze. Non parlo tanto per parlare, ho visto i risultati di questa citta’ magica davanti a me e sulla mia pelle. Due anni di  lavoro pesante ma tante soddisfazioni, lo rifarei subito

 

Se anche tu vuoi raccontare la tua esperienza a Londra puoi farlo qui sotto

[user-submitted-posts]

Commenta