Abbiamo i ratti in casa e il padrone di casa fa finta di nulla!

Qualcuno mi potrebbe dire che possiamo fare per eliminare i ratti in casa? Abitiamo in una casa in condivisione a Leyton, padrone italiano e ci abitiamo da gennaio. Abbiamo i ratti in casa grossi come gatti sono. Ho paura persino ad andare a dormire la notte, se questi hanno fame non so che mi faranno. Il padrone di casa non sta facendo nulla e ha il nostro deposito se vogliamo andare via vuole 2 mesi di preavviso o ci perdiamo 1200 sterline. Adesso io lavoro un po’ ma il mio ragazzo non lavora e non guadagna e non possiamo permetterci di cambiare casa ma non sappiamo cosa fare, siamo disperati qualcuno ci aiuta per favore.

Silvia

Ci sono diverse cosa da fare subito. Prima di tutto scrivere una lettera o email al padrone di casa chiedendo che la situazione sia risolta entro 5 o 10 giorni lavorativi o dovrete informare il council. Ricordategli che non può affittare una proprietà non igienica. La lettera deve essere in inglese perché ha valore legale.

Se avete problemi potete anche contattare Shelter. Hanno molta informazione anche sul sito

Se il landlord non fa nulla potete anche contattare Environmental Health Office del vostro council local. 

Nel frattempo il padrone di casa non può sfrattarvi e se lo dovesse fare commetterebbe un reato. Per quanto riguarda il deposito deve essere in un deposit protection scheme, se non l’ha messo siete voi che dovete essere risarciti. Per vedere se ha fatto le cose in regola potete controllare su questo sito.  Se avete problemi contrattate Shelter o un ufficio vicino a voi del CAB

Leggi anche: Come funzionano le agenzie immobiliari a Londra?(Si apre in una nuova scheda del browser)

Trovare casa a Londra, la mia esperienza

Cosa chiedere prima di prendere una stanza in affitto

Questo post è stato creato con il nostro modulo di invio semplice che puoi usare anche tu. Scrivi delle tue esperienze, le tue opinioni, consiglia qualcosa o parla del tuo negozio o ristorante. Crea il tuo post!

rapporto

Scritto da Silvia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

italiani che lavorano in ristoranti a londra

Italiani che lavorano in ristoranti a Londra e UK, che pensano?

Il boom delle biciclette Santander ed il progetto Streetspace