Admiralty Arch: un maestoso ingresso a Buckingham Palace

L’Arco dell’Ammiragliato o Admiralty Arch, un edificio che si trova tra Trafalgar Square e The Mall, funge da ingresso alla strada che conduce al Buckingham Palace. Non tutti ci fanno caso a questo edificio un po’ pomposo che dal 2023 dovrebbe diventare un hotel di lusso.

Commissionato dal re Edoardo VII nel 1910 per ricordare la madre Regina Vittoria, è composto da cinque archi: due per i pedoni, due per il traffico veicolare e uno centrale aperto solo in occasione di cerimonie ufficiali.

Il Naso Intrigante che Sporge dalla Parete

Avvicinandosi all’Arco dal lato di Trafalgar Square e entrando nell’arco sulla destra, a circa 7 piedi dal suolo, si può notare un naso che sporge dalla parete. Intorno a questa piccola e strana scultura si sono create storie e leggende di ogni tipo. Il naso è diventato una delle caratteristiche più affascinanti e curiose dell’Admiralty Arch e suscita grande interesse tra i visitatori di Londra. La prossima volta che ci passi, ricordati di cercare il naso. 

La Leggenda del Naso di Riserva

Una delle storie legate al naso è che si tratti di un naso di riserva per la statua dell’ammiraglio Nelson, che si trova vicino alla colonna alta quasi 170 piedi di Trafalgar Square. Secondo la leggenda, il naso originale della statua andò distrutto durante un bombardamento aereo durante la Seconda Guerra Mondiale, e il naso sulla parete sarebbe stato un sostituto. Tuttavia, non ci sono prove storiche a supporto di questa teoria.

Il Naso per deridere Napoleone

Un’altra voce popolare riguardante il naso dell’Arco dell’Ammiragliato è che sia stato collocato lì per deridere Napoleone, che si dice avesse un grande naso. Questa leggenda potrebbe avere acquisito credibilità dal fatto che l’Arco fu costruito in un periodo in cui la Gran Bretagna celebrava la vittoria su Napoleone nella Battaglia di Trafalgar.

Toccato per Fortuna dai Cavalieri

Si dice anche che, essendo alto all’altezza della vita di un cavaliere su cavallo, il naso fosse stato toccato per fortuna dai cavalieri del vicino Horse Guard’s Parade che passavano sotto l’Arco. Anche se questa pratica non è più possibile, resta una delle attività preferite dai turisti che visitano l’Arco.

arco dell'ammiragliato

L’Arco dell’Ammiragliato: un simbolo storico

L’Arco dell’Ammiragliato non è solo una splendida struttura, ma è anche un simbolo storico. L’Arco fu progettato da Sir Aston Webb, lo stesso architetto che disegnò la facciata del Buckingham Palace, e fu costruito tra il 1905 e il 1910. Inizialmente, l’Arco era destinato ad ospitare il First Sea Lord e a

servire come ufficio per l’Amiragliato, l’organo di governo della Royal Navy. Tuttavia, in seguito fu convertito in un hotel e attualmente ospita uffici e residenze.

I Cinque Archi dell’Arco dell’Ammiragliato

L’Arco è composto da cinque archi, ognuno con uno scopo specifico. L’arco centrale, riservato alle occasioni cerimoniali, è il più grande e più importante. I due archi ai lati dell’arco centrale sono riservati al traffico veicolare, mentre i due archi esterni sono riservati ai pedoni.