stanstedL’aeroporto di Stansted è il terzo aeroporto londinese in ordine di numero di passeggeri dopo Heathrow e Gatwick. È stato aperto nel 1991, costruito  su un progetto dello studio di Norman Foster, lo stesso studio di architetti responsabile del famoso grattacielo Gherkin.

L’aeroporto, oltre alla forma particolare, ha il terminal diviso in tre punti satelliti, dove si trovano i gates degli aerei, due di questi richiedono l’uso di un trenino abbastanza futuristico. Un quarto punto satellite é ora in costruzione.

La Ryanair usa solo il satellite 3 perchè l’unico a non avere i tunnel per far entrare i passeggeri negli aerei, la Ryanair preferisce sempre che i propri passeggeri usino le scalette.

L’aeroporto di Stansted ha anche una torre di controllo abbastanza alta per essere in grado di vedere tutti i gates che si trovano nei vari punti satellite.

L’aeroporto dei voli a basso costo

Stansted è l’aeroporto principale del Regno Unito per le compagnie aeree a basso costo, è anche l’hub britannico della Ryanair e ha numerosi voli charter per diverse località turistiche del Mediterraneo e oltre.

In totale Stansted ha voli per 114 destinazioni in 30 paesi diversi. Il numero di voli e passeggeri di questo aeroporto è calato degli ultimi anni, infatti la costruzione di una seconda pista e terminal è stata abbandonata. La Spagna è la maggiore destinazione da questo aeroporto.

By Oxfordian Kissuth (Own work) [CC-BY-SA-3.0], via Wikimedia Commons

L’aeroporto di Stansted non  si trova a Londra ma vicino al villaggio di Stansted Mountfitchet nella contea dell’Essex. È stato costruito dove si trovava un aeroporto militare dal 1943 e in seguito un piccolo aeroporto civile.

Negli anni ’60 l’aeroporto cominciò a avere i primi voli charter ma un piano di ricostruzione del terminal fu approvato solo nel 1984.

I lavori cominciarono nel 1988 e quando riaprì nel 1991 era l’aeroporto più moderno del mondo.

Stansted è l’aeroporto ufficiale dove far atterrare un aereo dirottato in zona, come tale ha del personale addestrato ad affrontare questa eventualità.

Come arrivare all’aeroporto di Stansted?

Per arrivare a Londra da Stansted si trovano diversi servizi di autobus che portano in parti diverse di Londra (Liverpool Street, Stratford, Victoria Coach Station), c’è anche un servizio ferroviario che parte ogni 15 minuti e che arriva in 45 minuti a Liverpool Street Station. Gli autobus costano circa la metà del prezzo del biglietto del treno ma ci mettono il doppio del tempo.

Oltre 10 mila persone lavorano all’aeroporto di Stansted, solo poco più di mille lavorano per l’aeroporto di Stansted direttamente, gli altri  lavorano per negozi, ristoranti e aziende in subappalto. Il 70% dei lavoratori prende poco più della minimum wage.

chiesa di St Dunstan-in-the-East

Visita la chiesa di St Dunstan-in-the-East

La chiesa di St Dunstan-in-the-East è una vecchia chiesa medievale del 1200 prima danneggiata dal Grande Incendio del 1666 e subito dopo ricostruita e poi semi distrutta da un bombardamento durante la seconda guerra mondiale. Negli anni ’60 fu deciso di non ricostruire la chiesa di St Dunstan-in-the-East, ma di lasciare le rovine per farle […]

0 comments
Taggs Island

Visita Taggs Island nel Tamigi

In questa isola si incontrano Pink Floyd, Charlie Chaplin e Peter Pan, scoprite come. Una delle curiosità londinesi e d’interesse anche ai fans dei Pink Floyd. Chi abita a Taggs Island abita su una barca e ben 100 persone possono dirlo di farlo. Libro guida alle passeggiate lungo tutto il Tamigi: Foto: © Copyright Stefan Czapski […]

1 comment