“Al momento l’Italia non ti da nulla qui almeno lavori”

Quando sei venuto/a a Londra/Regno Unito? 
2015
 
Come hai cercato una sistemazione fissa e hai avuto problemi? 
No ho conosciuto subito delle persone che mi hanno consigliato
 
Come hai cercato lavoro
Andando in giro con i cv
 
Quanto tempo ci hai messo a trovare il tuo primo lavoro? 
Un giorno ma nei seguenti tre ne ho trovati altri quattro e ho scelto
 
Che tipo di esperienza di lavoro o titoli di studio avevi all’arrivo? 
Quasi niente
 
Come era il tuo inglese scritto e parlato al tuo arrivo? 
Basso
 
Quale e’ stato il tuo primo lavoro? E che lavoro stai facendo adesso? 
In un ristorante
 
Come definiresti la tua esperienza a Londra/Regno Unito fino ad ora? E per quali motivi?
Ottima visto che in Italia avevo perso il lavoro e a quaranta anni non mi prendeva più nessuno se non per sfruttarmi
 
Consiglieresti ad altri di partire per Londra/Regno Unito e per quali motivi? 
Perché al momento l’Italia non ti da nulla qui almeno lavori
 
Potresti dare due consigli utili a chi deve ancora partire? 
Buttatevi

1 commento su ““Al momento l’Italia non ti da nulla qui almeno lavori””

  1. Importante ciò che dici, anche lavare i cessi per la minimum wage è meglio di essere disoccupati in Italia

Rispondi

Torna su