Andrea afferma che non esiste crisi COVID-19 in Gran Bretagna

Questo è un articolo inviato da un ospite, non riflette necessariamente le nostre opinioni.
Ci sono stati momenti di incertezza quando Boris era all’ospedale, nessuno sembrava avere il timone, ma ora tutto tornato alla normalità. Boris è capace e competente, le cose sono a posto, non abbiamo crisi Covid-19 in Gran Bretagna, sono isterismi mediatici. Nel giro di poche settimane sono riusciti ad eliminare totalmente i contagi in una metropoli come Londra, senza fare grossi danni economici. 
 
Si ma ora a Londra ci sono zero contagi, non facciamo isterismi e riprendiamo la vita normale, possiamo uscire e vivere come prima
 
A rimanere, in qualsiasi caso non tornerei mai in Italia
 
Ultimamente no, in passato si e sono rimasto contento, per un ente pubblico se la cava molto bene
 
Sono stato a casa pagato fino a due giorni fa, ora lavoro di nuovo

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Queste testimonianze riflettono solo l’esperienza ed opinione di chi l’ha scritta Se vuoi anche tu aggiungere la tua testimonianza puoi farlo compilando il modulo qui sotto. Ci riserviamo il diritto di non pubblicare testimonianze. Se decidi di condividere la tua esperienza puoi anche scegliere di inviare una tua foto che sarà pubblicata nel tuo articolo, troverai il modulino per caricare la tua foto qui sotto. Inviando il modulo qui sotto acconsenti a pubblicare la tua testimonianza su questo sito

[wordpress_file_upload]

close

🕶 Rilassati!

Iscriviti per ricevere le nostre ultime notizie direttamente nella tua casella di posta.

Non ti invieremo mai spam né condivideremo il tuo indirizzo email.
Scopri di più nella nostra Informativa sulla privacy.

2 commenti su “Andrea afferma che non esiste crisi COVID-19 in Gran Bretagna”

  1. Avatar

    SONO SENZA PAROLE A LEGGERE UN POST COME QUESTO..
    FORSE NON CAPISCO PIU’ LA LINGUA ITALIANA ?
    IN UK IL NUMERO DEI DECESSI E’ MAGGIORE CHE IN ITALIA ED IL CONTAGIO E’ ARRIVATO DIVERSE SETTIMANE DOPO …
    LA PERCENTUALE DI DECESSI IN UK RISPETTO AL TOTALE DEGLI ABITANTI E’ SUPERIORE A QUELLA DEGLI STATI UNITI E NON ESISTE CRISI COVID-19 IN GRAN BRETAGNA?

  2. Avatar

    In parte ti devo dare anche ragione, qui la crisi si è vista poco ma più per disonestà dell’informazione, che altro. Non si sono viste foto di personale sanitario stremato o di pazienti in ICU come abbiamo visto dall’Italia. Al personale sanitario è stato vietato rendere pubblica la situazione con la minaccia del licenziamento. Come immigrati solitamente non abbiamo nonni e bisnonni nelle case di riposo qua e di conseguenza la cosa non ci tocca. I morti sono solo numero. Ma tutto ciò non significa che la crisi non ci sia stata e che Johnson non l’abbia gestita malissimo. Sono consapevole che ad un buon numero di italiani piace molto Johnson, ‘l’uomo forte’ che vorrebbero vedere anche in Italia, ma si è comportato in maniera menefreghista e irresponsabile.

Commenta

Partecipa anche tu!

Col tuo nome vero o anonimo, dal PC o dal cellulare, racconta la tua esperienza o condividi ciò che hai fatto.
- Unknow (15)
Barista italiano a Londra parla di case orribili,stipendi bassi e costi alti
Untitled design (10)
Roberto spiega come mai evita gli italiani a Londra
a voi la parola (4)
Stefano scrive che la vita britannica è favolosa
Twitterstorm #JUsticeforjodey (4)
Stefania è contenta di essersi trasferita da Londra a Brighton
- Unknow (2)
Giuseppe è ora tassista e racconta la sua esperienza a Londra
- Unknow (24)
Chiara pensa che con la Brexit migliorerà la meritocrazia
- Unknow (7)
Giusy scrive di essere stata vittima di discriminazione in Inghilterra
- Unknow (8)
"A Londra si trova molta meritocrazia e zero razzismo"
- Unknow (8)
Marta, quasi manager a Londra, racconta la sua esperienza
Untitled design (21)
Anita racconta come ha realizzato il suo sogno di vivere a Camden
Torna su
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: