Antonella lascia Londra con amarezza e il cuore un po’ infranto

Questo è un articolo inviato da un ospite, non riflette necessariamente le nostre opinioni.

Torno in Italia alla fine di questo mese, dopo 8 anni a Londra e tanti pensieri. Lascio Londra con tanta amarezza e il cuore un po’ infranto

 
Non mi piace l’aria che tira, i servizi pubblici allo sfacelo ma le tasse le vogliono ugualmente, i problemi causati dalla Brexit, i messaggi contraddittori. Mi piaceva vivere qui, credevo che investire il mio tempo in questo paese fosse una buona idea.  Ora invece capisco che non è il paese di quando sono arrivata o forse è sempre stato così e non me ne ero accorta, vedevo solo i lati positivi. La Brexit e il Covid mi hanno aperto gli occhi e ho deciso di cercare lavoro in Europa. Ho trovato lavoro nella provincia di Como da settembre. Per quello che paga per una stanza in un appartamento in condivisione, trovo un appartamento bilocale con balcone. La pandemia mi ha anche fatto capire che forse è meglio non vivere in un buco cittadino a lavorare da casa in pochi metri quadrati, voglio spazio e aria fresca. Da settembre mi trovo vicina al lago di Como, basta col fumo di Hackney
Monica

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Queste testimonianze riflettono solo l’esperienza ed opinione di chi l’ha scritta Se vuoi anche tu aggiungere la tua testimonianza puoi farlo compilando il modulo qui sotto. Ci riserviamo il diritto di non pubblicare testimonianze. Se decidi di condividere la tua esperienza puoi anche scegliere di inviare una tua foto che sarà pubblicata nel tuo articolo, troverai il modulino per caricare la tua foto qui sotto. Inviando il modulo qui sotto acconsenti a pubblicare la tua testimonianza su questo sito

close

🕶 Rilassati!

Iscriviti per ricevere le nostre ultime notizie direttamente nella tua casella di posta.

Non ti invieremo mai spam né condivideremo il tuo indirizzo email.
Scopri di più nella nostra Informativa sulla privacy.

Commenta

Partecipa anche tu!

Col tuo nome vero o anonimo, dal PC o dal cellulare, racconta la tua esperienza o condividi ciò che hai fatto.
London by night
Vita notturna a Londra descritta da una lettrice
My Post (1)
Il Regno Unito sta cadendo a pezzi e gli italiani sono ignari di tutto
a voi la parola (1)
Valeria scrive che i lavoratori stranieri sono apprezzati in Inghilterra
- Unknow (15)
Domani mi trasferisco a Londra a cercare lavoro
un'italiana a Londra (5)
"In UK potrei cambiare lavoro ogni giorno"
a voi la parola
Giovi scrive che a Londra tutto funziona bene e non esiste corruzione
Twitterstorm #JUsticeforjodey (1)
Se siete senza lavoro, Sara Foster risponde alle vostre domande
- Unknow (7)
Nicola dice di essere un uomo felice a Londra
- Unknow (3)
Franco pensa di avere un futuro glorioso a Londra
- Unknow (7)
Franky racconta la sua lunga e positiva esperienza
Torna su