Riceviamo sempre email o commenti sui social media di persone che ci accusano di essere troppo negativi e di scoraggiare le persone a partire, quando invece tutti possono farcela a Londra anche se partono senza sapere la lingua o come muoversi .

Ovviamente ognuno vede la realtà che vuole vedere e comunque frequenta persone simili e quindi se ci sono riusciti loro e stanno benissimo a Londra troveranno altre persone che stanno altrettanto bene. Ma non esiste solo quella realtà e le vite delle persone non sono sempre così semplici che ‘buttati e parti’ basta a risolvere tutti i loro problemi.

Ci hanno scritto famiglie italiane che si sono ‘buttate’ e ora sono in quattro in una stanza, non avendo soldi per un deposito per un appartamento. Avendo anche un solo stipendio perché il costo di un asilo nido o per qualcuno che guarda un bambino piccolo è più alto di quello che potrebbe guadagnare la mamma se lavorasse. Con gli habitual residence test diventati più severi è abbastanza difficile riuscire a chiedere benefits o assegni familiari.

Ci sono anche italiani che hanno finito i soldi, hanno problemi di salute, di alloggio e altro e non sanno dove sbattere la testa. Non sono sempre ragazzini, ci hanno scritto anche persone vicine ai 60 anni e non tutti possono tornare dalla mamma in Italia.

Chiediamo quindi a tutte queste persone che invitano tutti a partire, di prendersi le proprie responsabilità e di aiutare i loro connazionali che hanno seguito il loro consiglio e sono ora disperati. Si tratta spesso di dare indicazione su dove andare a trovare aiuto, come chiedere assegni familiari o tax credit e cose simili. In alcuni casi si tratta (quando si sono persone malate o bambini piccoli) di prendere in mano il telefono e cercare un posto per la notte in qualche shelter.

Riceviamo sempre tante richieste di aiuto e non siamo in tanti a rispondere e abbiamo bisogno di una mano. Le persone che invitano tutti a fare il biglietto e partire o che ci criticano perché non invitiamo tutti a partire invece non mancano mai. Dato che siete tanto sicuri di dare il consiglio giusto a tutti, venite a darci una mano.