Assumere personale straniero a Londra è un incubo burocratico

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Queste testimonianze riflettono solo l’esperienza ed opinione di chi l’ha scritta Se vuoi anche tu aggiungere la tua testimonianza puoi farlo compilando il modulo qui sotto. Ci riserviamo il diritto di non pubblicare testimonianze. Se decidi di condividere la tua esperienza puoi anche scegliere di inviare una tua foto che sarà pubblicata nel tuo articolo, troverai il modulino per caricare la tua foto qui sotto. Inviando il modulo qui sotto acconsenti a pubblicare la tua testimonianza su questo sito

Pubblichiamo questa breve testimonianza di un’italiana nel Regno Unito e di come assumere personale dall’estero non è facile per le aziende. 

Scrivo dalla mia esperienza presso l’azienda per cui lavoro. Abbiamo dovuto assumere un ingegnere del software e non siamo riusciti a trovarlo nel paese, quindi abbiamo deciso di chiedere se potevamo assumere anche persone dall’estero.

Abbiamo trovato la procedura costosa, ridicola e kafkiana. Abbiamo pagato oltre 8000 sterline solo per visti, burocrazia e sponsorizzazione per una persona. Non tutte le aziende potranno permetterselo.

Parlate spesso degli effetti che questi grandi cambiamenti hanno sui lavoratori, ma vi assicuro che sono anche peggiori per le aziende. Tanto che chi può andarsene se ne va. Tra non riuscire a vendere più in Europa come si faceva una volta e non riuscire a trovare personale, chi può scappare, scappa.

Puoi anche tu raccontare la tua esperienza nel Regno Unito, la tua opinione, segnalare qualche evento o qualcosa che potrebbe interessare altri italiani. 

Lascia un commento

Rispondi

I più venduti
OffertaBestseller No. 1 Italian-English Bilingual Visual Dictionary with Free Audio App
OffertaBestseller No. 2 Dizionario giurieconomico. English-italian, italiano-inglese. Con voci dell'american english
Bestseller No. 3 Merriam-Webster's Italian-English Dictionary

Ultimo aggiornamento 2021-12-08 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Una lettrice dice che non ci sono italiani felici a Londra o Inghilterra
Mario spiega i suoi motivi per lasciare Londra e tornare in Italia
Elena dice che la reazione al coronavirus è stata atroce
"Consiglio di partire ma non a tutti, decisamente non a tutti"
Anita racconta come ha realizzato il suo sogno di vivere a Camden
"Cercate lavoro dall'Italia, si trova facilmente se avete esperienza"
Covid e vaccinazioni, voci di italiani nel Regno Unito
My Post (5)
Non trovo lavoro a Birmingham
Ricordati oggi gli italiani morti sulla Arandora Star
- Unknow (20)
Londra: "L'esperienza che mi ha cambiato la vita!"
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: