Baños de la Encina in Andalusia è famoso per ospitare uno spettacolare castello costruito dai Mori nel 970. 

Questo castello si chiama Castillo de Burgalimar e fu fatto costruire dal califfo Alhakam II. 

Il castello di Burgalimar ha un aspetto impressionante che domina il paesaggio della Sierra Morena. Il castello si trova sulla cima di una collina, in terra battuta rossastra che è fatta di una miscela di argilla, sabbia, calce e pietre molto piccole. 

Ha quattordici torri rettangolari fortificate e una pentagonale, le torri sporgono appena sopra la cima del muro.Più tardi divenne un palazzo signorile e diversi re spagnoli passarono di qui.  Ci sono state delle modifiche cristiane  che hanno aggiunto principalmente qualche tocco gotico ma il castello è conservato incredibilmente bene. 

Chiesa di San Mateo

Il motivo della costruzione del castello era quello di controllare il territorio montuoso della regione. C’erano infatti diversi gruppi iberici che si ribellavano e che dovevano essere controllati. Inoltre questo era l’ingresso all’Andalusia tramite il passo di Despeñaperros.

Potete andare a visitare il castello ma con la guida, in ogni caso le vedute da qui sono molto belle, anche se un po’ aride. 

Ci sono altre due cose da vedere a ,  una è la vecchia chiesa gotica di San Mateo che ha un soffitto e sagrario fatti in ebano e argento che sono piuttosto unici. 

Non lontano potete anche trovare Ermita del Cristo del Llano che era un eremo del 1700, anche piuttosto inusuale e con ornamenti strani. Potete visitarlo su appuntamento, basta chiedere all’ufficio informazione. Si trova a solo 10 minuti di strada dal centro. 

Come arrivare 

Come arrivare a Baños de la Encina in Andalusia?

Se non siete automuniti potete arrivarci comodamente da Jaen in autobus, Il viaggio dura circa un’ora. 

Leggi anche: 

Castello di Tintagel in Cornovaglia; dove nacque re Artù(Si apre in una nuova scheda del browser)

    Booking.com

    Pubblicato da Daniela

    Viaggiatrice, tuttofare e amante dell'arte. A Londra dal...1991 e 30 anni sono volati!

    Lascia un commento

    Rispondi

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: