Quando sei venuto/a a Londra/Regno Unito?

Nel 2014

Foto: © Copyright David Hawgood and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.

Come hai cercato una sistemazione fissa e hai avuto problemi?

A Londra trovare qualcosa di decente e che non si porti via tutto lo stipendio è sempre un problema. Ci si trova ad accettare condizioni che in Italia non si accetterebbero mai, sia per la casa che per il lavoro. Non sono fiero di ciò

londonCome hai cercato lavoro?

Internet e porta a porta
 Quanto tempo ci hai messo a trovare il tuo primo lavoro?

Qualche giorno, trovare lavoro a Londra è facile, trovare un lavoro decente invece è difficile

  [irp]

Che tipo di esperienza di lavoro o titoli di studio avevi all’arrivo?
Sono perito chimico, ho sempre lavorato in Italia da quando ho 19 anni, mi sono anche spostato. Le cose in Italia sono quelle che sono ma chi vuole veramente qualcosa trova sempre

Come era il tuo inglese scritto e parlato al tuo arrivo?

Abbastanza buono

Quale e’ stato il tuo primo lavoro? E che lavoro stai facendo adesso?

In un ristorante per un mese, poi sono passato ad un negozio e ora faccio ordini e curo il magazzino per un supermercato

[useful_banner_manager banners=1,6,12 count=1]

Come definiresti la tua esperienza a Londra/Regno Unito fino ad ora? E per quali motivi?

Ho migliorato l’inglese e ho fatto una bella esperienza. Tutti dovrebbero venire a Londra per un anno o due, Londra è una città incredibile e piena di sorprese. Ma come tutte le cose belle dura poco. Scegliere di rimanerci a lungo rovina il fisico e il corpo.

Consiglieresti ad altri di partire per Londra/Regno Unito e per quali motivi?
Si certo,  per un anno o due. A Londra non si rimane, non solo perché gli stipendi non sono abbastanza per vivere bene, bene o male vivevo meglio in Italia, sia come qualità di tempo meteo, rapporti sociali e cibo ma anche perché a fine mese mi rimaneva più soldi da spendere. Non abitavo con i genitori, mi pagavo tutto da solo. Inoltre dopo qualche anno di vita a Londra ci si logora proprio fisicamente e mentalmente.

 Potresti dare due consigli utili a chi deve ancora partire?

Venire per fare un’esperienza senza troppi impegni. Venire con un inglese almeno a livello intermediate.

[irp]

Queste sono risposte al nostro sondaggio e non necessariamente sottoscriviamo a ciò che viene detto, pubblichiamo le risposte per dover di cronaca e per dare la parola a tutti

Se vuoi anche tu un lavoro a Londra o nel Regno Unito, leggi qui

Puoi anche tu compilare questo sondaggio qui sotto

[wwm_survey id=”44193″]