Esperienza di una lettrice entusiasta della meritocrazia londinese

Questo è un articolo inviato da un ospite, non riflette necessariamente le nostre opinioni.

Puoi anche tu raccontare la tua esperienza usando il modulo che trovi in basso. 

Quando sei venuto/a a Londra/Regno Unito?

Nel 2016

Come hai cercato una sistemazione fissa e hai avuto problemi?

Con gli annunci gratuiti

Come hai cercato lavoro?

annunci e agenzie

Quanto tempo ci hai messo a trovare il tuo primo lavoro?

da subito

Che tipo di esperienza di lavoro o titoli di studio avevi all’arrivo?
laurea in scienze turistiche

Come era il tuo inglese scritto e parlato al tuo arrivo?

Eccellente

Quale e’ stato il tuo primo lavoro? E che lavoro stai facendo adesso?

Lavoro in un’agenzia pubblicitaria poi in proprio

Come definiresti la tua esperienza a Londra/Regno Unito fino ad ora? E per quali motivi?

 Ottima nessun problema, qua si vive sul serio e non si dorme come in Italia. Quando vado in Italia mi sorprendo sempre di trovare gente che si accontenta e non vive. Qui si lavora e si produce nella meritocrazia più assoluta. Si hanno quindi grossi vantaggi inoltre si vive in una società civile e moderna.

Consiglieresti ad altri di partire per Londra/Regno Unito e per quali motivi?

Si, Boris Johnson è un grande uomo e premier e ha promesso che il Regno Unito sarà il paese migliore al mondo e la Brexit un grande successo, non venire ora sarebbe da stupidi.

Potresti dare due consigli utili a chi deve ancora partire? 

Comprare un biglietto e venire appena possibile

 

 

[fluentform id=”9″]

Lascia un commento

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: