Brexit; posso ancora venire a Londra?

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Queste testimonianze riflettono solo l’esperienza ed opinione di chi l’ha scritta Se vuoi anche tu aggiungere la tua testimonianza puoi farlo compilando il modulo qui sotto. Ci riserviamo il diritto di non pubblicare testimonianze. Se decidi di condividere la tua esperienza puoi anche scegliere di inviare una tua foto che sarà pubblicata nel tuo articolo, troverai il modulino per caricare la tua foto qui sotto. Inviando il modulo qui sotto acconsenti a pubblicare la tua testimonianza su questo sito

Continuamente ci scrivono persone confuse sulla Brexit. Chi ha sentito dire che non possono più venire a lavorare a Londra anche ora, chi ha sentito invece che gli italiani potranno continuare a venire indisturbati, chi ha sentito che bisogna chiedere un visto, chi invece non ha sentito parlare della Brexit e ci chiede come può venire con i pargoli il prossimo anno e possibilmente chiedere sussidi (!).

La situazione, come abbiamo detto altre volte è ancora molto confusa con il governo britannico troppo preso a litigare invece di preparare un piano per il futuro del paese.

Quindi a poco più di un mese ancora non sappiamo se la libertà di poter venire in Gran Bretagna a lavorare finirà il 30 marzo 2019.  Prima o poi finirà perché Theresa May ha precisato molte volte che i britannici hanno votato per uscire dalla UE particolarmente per fermare l’influsso di migranti. Ma non sappiamo quando.

Data la confusione è possibile che la data della Brexit sia rinviata anche se Theresa May ci rassicura ogni paio di giorno che non ha intenzione di spostare la data. Ma non sappiamo molto altro.

Quindi se non possiamo darvi risposte precise quando scrivete non è che siamo particolarmente dispettosi o ignoranti è che non lo sappiamo perché tante cose non sono ancora state decise.

Per semplificare le situazione attuale abbiamo creato un breve video, adatto anche a chi non ha voglia di leggere lunghi articolo.

Altre notizie

[su_posts posts_per_page=”3″ tax_term=”25338″ order=”desc” orderby=”rand”]

 

Puoi anche tu raccontare la tua esperienza nel Regno Unito, la tua opinione, segnalare qualche evento o qualcosa che potrebbe interessare altri italiani. 

Lascia un commento

Rispondi

I più venduti
OffertaBestseller No. 1 Italian-English Bilingual Visual Dictionary with Free Audio App
OffertaBestseller No. 2 Dizionario giurieconomico. English-italian, italiano-inglese. Con voci dell'american english
Bestseller No. 3 Merriam-Webster's Italian-English Dictionary

Ultimo aggiornamento 2021-12-06 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Nicola dice di essere un uomo felice a Londra
Katia dice che in Italia si butta via la vita
"Per il lavoro una vera e propria favola"
My Post (4)
"Per essere rispettati bisogna prima di tutto rispettare il paese che vi ospita"
Una lettrice dice che non ci sono italiani felici a Londra o Inghilterra
Sharon lavora con i bambini e racconta la sua esperienza
Elena lavora nel settore della bellezza e racconta la sua esperienza
"è difficile avere colloqui anche con un curriculum ricco come il mio e 4 lingue"
My Post (2)
"Improvvisare, come ho fatto io, credo che sia una scelta suicida"
Antonio spiega perché è contento della reazione al coronavirus
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: