Continuamente ci scrivono persone confuse sulla Brexit. Chi ha sentito dire che non possono più venire a lavorare a Londra anche ora, chi ha sentito invece che gli italiani potranno continuare a venire indisturbati, chi ha sentito che bisogna chiedere un visto, chi invece non ha sentito parlare della Brexit e ci chiede come può venire con i pargoli il prossimo anno e possibilmente chiedere sussidi (!).

La situazione, come abbiamo detto altre volte è ancora molto confusa con il governo britannico troppo preso a litigare invece di preparare un piano per il futuro del paese.

Quindi a poco più di un mese ancora non sappiamo se la libertà di poter venire in Gran Bretagna a lavorare finirà il 30 marzo 2019.  Prima o poi finirà perché Theresa May ha precisato molte volte che i britannici hanno votato per uscire dalla UE particolarmente per fermare l’influsso di migranti. Ma non sappiamo quando.

Data la confusione è possibile che la data della Brexit sia rinviata anche se Theresa May ci rassicura ogni paio di giorno che non ha intenzione di spostare la data. Ma non sappiamo molto altro.

Quindi se non possiamo darvi risposte precise quando scrivete non è che siamo particolarmente dispettosi o ignoranti è che non lo sappiamo perché tante cose non sono ancora state decise.

Per semplificare le situazione attuale abbiamo creato un breve video, adatto anche a chi non ha voglia di leggere lunghi articolo.

Altre notizie

zona di Bishopsgate a Londra

Bishopsgate a Londra, cose che probabilmente non sai

La zona di Bishopsgate a Londra include la stazione di Liverpool Street che non prende il nome dall’omonima città ma da Lord Liverpool che fu primo ministro agli inizi del 1900 La stazione di Liverpool Street aprì nel 1874, costruita sul terreno dove si trovava il manicomio di Bedlam. L’arrivo della ferrovia nella City permise a banchieri […]

0 comments

L’orologio del Big Ben è diventato blu!

Forse è sbagliato dire che l’orologio del Big Ben è diventato blu ma sarebbe meglio dire è tornato blu. Infatti originariamente era blu o meglio le ore e le lancette erano blu. Furono in seguito dipinte di nero negli anni ’30. La torre e l’orologio sono stati coperti per un anno e mezzo  per lavori […]

0 comments

Salva la Patisserie Valerie ma collassa Flybmi

Qualche giorno fa abbiamo saputo che la società irlandese Causeway Capital ha comprato la catena di pasticcerie Valerie. Questo significa che quasi 2000 posti di lavoro e 96 stores sono per il momento salvo. Non sappiamo ancora come verrà ristrutturata la catena e se ci saranno stores che chiuderanno in futuro. Sempre nei guai invece la catena Oddbins […]

0 comments

 

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.