British Airways, EasyJet e Ryanair sul piede di guerra per la quarantena

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

 Le tre compagnie aeree hanno minacciato di chiedere una revisione giudiziaria alla legge della quarantena del governo britannico che entra in vigore da lunedi 8 giugno.

Sembra chiaro che se tutti coloro che arrivano in UK da qualsiasi paese al mondo devono fare 14 giorni di quarantena le compagnie aeree saranno le prime a rimetterci. 

British Airways ha scritto una lettera denunciando la legge che ritiene essere irrazionale e che non funzionerà. Preferirebbe invece una legge che impone solo quarantena a chi arriva da posti con alto numero di contagi di coronavirus e non a tutti i paesi a tappeto.

Le altre due linee aeree non hanno firmato la lettera ma dichiarano di appoggiare la British Airways.

British Airways e EasyJet stanno già licenziando personale e un quarantena a tempo indeterminato peggiorerebbe la situazione. 

Fonti: Articolo Evening Standard

Eric Clapton
Eric Clapton non vuole suonare a Londra se occorrono i COVID pass
LondraNews - 2021-07-01T123338
Londra, il nightclub in una stazione abbandonata della metropolitana
LondraNews (3)
Le cave di ardesia gallesi diventano sito patrimonio UNESCO
LondraNews
Londra, salgono i pazienti in ospedale con COVID e i decessi
LondraNews (79)
Londra, si parla anche della variante COVID Delta Plus

Boris Johnson vorrebbe stare al governo almeno 10 anni, pensi che ci riuscirà?

Torna su