British Airways licenzia 30% del personale e Wagamama riapre 3 ristoranti

La catena di ristoranti Wagamama ha deciso di riaprire tre ristoranti a Londra. Faranno solo servizio a domicilio dal 30 aprile. I tre ristoranti aperti sono quelli di Peckham, Bow e Hackney. 

Questa mossa fa parte del loro piano a fasi per le riaperture e assicurano che seguono tutte le norme per mantenere la sicurezza del personale e clienti. 

Molto più  drammatica invece la notizia che British Airways licenzia ben 12 mila persone, circa il 30% di tutto il personale.  Oltre 22 mila persone sono in furlough, ovvero con fino al 80%  dello stipendio pagato dallo stato,  ma non possono stare indefinitivamente sulle spalle del contribuente. Purtroppo le previsioni per l’aeronautica civile per i prossimi mesi non sono buone e la compagnia aerea preferisce licenziare una grossa fetta del personale.

Ancora non sono stati annunciati al personale i nomi delle persone che perderanno il lavoro, questi sono ancora da decidere. La linea area infatti comincia ora un periodo di discussioni con i sindacati e il personale per arrivare ad una decisione. Un brutto periodo per tutti coloro che lavorano in questo settore perché direttamente o indirettamente la crisi avrà un effetto sulle loro vite. 

 

Marina Ricci
Lavorato a Londra, Edimburgo e Bristol per i new media ed editoria. Due bimbi e un gatto.

You may also like

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.