Brutta notizia: è morto Bob the Street Cat

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Bruttissima notizia per gli amanti dei gatti, Bob the Streetcat ci ha lasciato alla tenera età di 14 anni.

Il gatto Bob era famoso a Londra ancora prima di diventare un divo cinematografico. Era il gatto infatti di James Bowen che più di dieci anni fa era homeless a Londra e che lottava contro la dipendenza da stupefacenti. Come tanti in quella situazione aveva cominciato a vendere il giornale The Big Issue fuori dalla metropolitana di Angel (dove abitavo allora).

Bob era anche lui homeless e trovato James non l’ha mollato, non è stato James ad adottare Bob, tutto il contrario.  Era chiaro da subito che Bob era un grande aiuto a vendere il giornale, un gatto che sapeva conquistare i cuori.

Tutta la storia di Bob e di come ha salvato James si trova nei libri scritti in seguito e tradotti in tante lingue,  dai quali è stato tratto il film qualche anno fa.

Bob era un bellissimo gatto arancione che stava sulla spalla di James tenuto da un guinzaglio e che portava sempre sciarpette colorate.

RIP Bob ci mancherai molto, sei stato uno dei grandi personaggi londinesi di questo secolo.

 

Foto di Bob e James Bryan Ledgard / CC BY
close

🕶 Rilassati!

Iscriviti per ricevere le nostre ultime notizie direttamente nella tua casella di posta.

Non ti invieremo mai spam né condivideremo il tuo indirizzo email.
Scopri di più nella nostra Informativa sulla privacy.

Ultimo aggiornamento 2021-09-28 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

7 commenti su “Brutta notizia: è morto Bob the Street Cat”

  1. Avatar

    Ciao Bob, ho seguito te e James da quando uscì da noi il primo libro. Ci avete raccontato una bellissima storia di amicizia e speranza, dagli la forza di affrontare questa dolorosa perdita. Miao!

  2. Avatar

    dear Bob, riposa in pace eri un amore dentro e fuori ?
    Lella e la gattina Susy ti penseranno sempre con affetto

  3. Avatar

    La morte del proprio pelosetto è sempre atroce questa volta non ci sono aggettivi per descrivere il dolore che stai affrontando caro James ti abbraccio forte. Ciao Bob rimarrai nel mio cuore e nella mia libreria.

  4. Avatar

    Amavo questo miao dai libri e dal film, non l’ho mai conosciuto e sono disperata, continuo a pensarci…non oso pensare come starà male James,era il suo grande amico

Commenta

LondraNews (3)
Le cave di ardesia gallesi diventano sito patrimonio UNESCO
LondraNews (35)
Contagi COVID in calo ma molti adulti in parti di Londra non vogliono la vaccinazione
Londra, apre nuovo cinema futuristico a Leicester Square
TLL News
Londra, i distributori cominciano a rimanere senza benzina, inizia un'altra crisi?
6011276_harvest
Inghilterra, ora offrono £62 mila all'anno per raccogliere la verdura

Il governo dovrebbe creare dei visti temporanei di 6 o 12 mesi per lavorare nella ristorazione e ospitalità?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: