Mi piace tantoMi piace tanto Mi fa piangereMi fa piangere

Brutta notizia: è morto Bob the Street Cat

Bruttissima notizia per gli amanti dei gatti, Bob the Streetcat ci ha lasciato alla tenera età di 14 anni.

Il gatto Bob era famoso a Londra ancora prima di diventare un divo cinematografico. Era il gatto infatti di James Bowen che più di dieci anni fa era homeless a Londra e che lottava contro la dipendenza da stupefacenti. Come tanti in quella situazione aveva cominciato a vendere il giornale The Big Issue fuori dalla metropolitana di Angel (dove abitavo allora).

Bob era anche lui homeless e trovato James non l’ha mollato, non è stato James ad adottare Bob, tutto il contrario.  Era chiaro da subito che Bob era un grande aiuto a vendere il giornale, un gatto che sapeva conquistare i cuori.

Tutta la storia di Bob e di come ha salvato James si trova nei libri scritti in seguito e tradotti in tante lingue,  dai quali è stato tratto il film qualche anno fa.

Bob era un bellissimo gatto arancione che stava sulla spalla di James tenuto da un guinzaglio e che portava sempre sciarpette colorate.

RIP Bob ci mancherai molto, sei stato uno dei grandi personaggi londinesi di questo secolo.

 

Foto di Bob e James Bryan Ledgard / CC BY

Ultimo aggiornamento 2020-07-11 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

rapporto

Scritto da Daniela Mizzi

Nel Regno Unito dal 1991, grande viaggiatrice e amante dell'avventura. Lavorato in diversi settori dall'amministrazione al settore pubblicitario.

$ s Commenti

lascia un commento
  1. No poverino era tanto dolce, 14 anni non sono tantissimi per un micio, il mio ne ha 18

  2. Ciao Bob, ho seguito te e James da quando uscì da noi il primo libro. Ci avete raccontato una bellissima storia di amicizia e speranza, dagli la forza di affrontare questa dolorosa perdita. Miao!

  3. dear Bob, riposa in pace eri un amore dentro e fuori 💖
    Lella e la gattina Susy ti penseranno sempre con affetto

  4. La morte del proprio pelosetto è sempre atroce questa volta non ci sono aggettivi per descrivere il dolore che stai affrontando caro James ti abbraccio forte. Ciao Bob rimarrai nel mio cuore e nella mia libreria.

  5. Amavo questo miao dai libri e dal film, non l’ho mai conosciuto e sono disperata, continuo a pensarci…non oso pensare come starà male James,era il suo grande amico

  6. Investito da una macchina, it broke my heart

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Horn Head in Irlanda; spettacolari scogliere sull’oceano Atlantico

Claudia racconta la sua esperienza di infermiera in UK