Calo del 94% del numero di persone che vengono nel Regno Unito in aereo

Nessuno si deve meravigliare se le prenotazioni per i mesi di ottobre e novembre per i voli per il Regno Unito sono calate del 94% rispetto all’anno scorso.  Questo è un disastro per l’industria turistica londinese e il resto del paese. 

Oltre al rischio del coronavirus il fatto che molte iniziative natalizie sono state cancellate e non ci sono praticamente i musical significa che a molti turisti non interessa venire a Londra in questo periodo. Inoltre Londra rimane a forte rischio di possibili lockdown o altre restrizioni. Il fatto che i visitatori da quasi tutti i paesi del mondo devono fare 14 giorni di quarantena all’arrivo non stimola certo il turismo. 

VisitBritain stima che gli arrivi internazionali  scenderanno del 73% a 11 milioni rispetto al 2020 nel complesso, con un calo dei guadagni del 79%. Oltre la metà dei vititatori si fermano a Londra.

Il governo sta cercando ora di trovare i modi per fare i tamponi a tutti i passeggeri in arrivo e poter ridurre il periodo di quarantena di 14 giorni. Il settore turistico sta aspettando un sistema di tamponi agli aeroporti da mesi. 

 

Rispondi

Torna su