canva 200 design milestone badge (17.765 × 11.25 in) (4)

Cammina lungo il Vallo di Adriano

Da costa a costa, il percorso del Vallo di Adriano attraversa Cumberland e Northumberland su un percorso a lunga distanza che può essere un’idea per una vacanza. Sulla costa orientale, si estende per oltre 135 km da Wallsend, Northumberland, a Bowness-on-Solway, Cumbria, sulla costa occidentale. Per la maggior parte della sua lunghezza si trova in prossimità delle rovine del Vallo di Adriano, il muro di difesa romano eretto al confine settentrionale del loro impero, che ora è designato come patrimonio mondiale dell’UNESCO.

Normalmente il percorso viene fatto in 6 tappe di circa 20-25 km ciascuna, cerca di prenotare alloggio in anticipo se vuoi andarci nei periodi estivi o per Pasqua.

Swan Hunter è il punto da cui si dirama la rotta est-ovest. Puoi anche vedere i resti di Segedunum, un vecchio centro romano.

Il percorso attraversa le aree urbane per la maggior parte della sua lunghezza, compreso il cuore di Newcastle upon Tyne e le rive del fiume Tyne. Mentre la strada va verso Heddon-on-the-Wall, emerge in aperta campagna.

Il sentiero da Heddon si snoda attraverso terreni agricoli aperti per il resto del percorso per diversi chilometri.

Il sentiero inizia a salire a questo punto e l’ambiente inizia a somigliare a una brughiera piuttosto che a un terreno agricolo. Il sentiero passa davanti al forte romano di Uercovicium (Casali), accuratamente restaurato e ricco di siti storici e archeologici di rilievo e qui comincia un po’ di salita.

Vicino alla comunità di Greenhead, la Pennine Way si collega al Sentiero del Vallo di Adriano per formare il Sentiero del Vallo di Adriano. Lasciando il selvaggio paese di montagna, il sentiero scende ed entra per la seconda volta in un terreno agricolo, superando ulteriori castelli romani e arrivando a insediamenti agricoli. Gilsland è l’ultimo insediamento nel Northumberland; dopo di esso, il sentiero attraversa il fiume Irthing nel Cumberland, dove finisce.

Il forte romano di Birdoswald, che ospita un museo, si trova poco dopo aver attraversato il fiume Irthing. A sud del sentiero, quando il sentiero raggiunge Walton, Lanercost Priory è a breve distanza a piedi che è stata costruita in parte con i sassi del Vallo.

La città di Carlisle segna l’inizio del Mers, che si snoda intorno alla foce del fiume Eden mentre si prepara a unirsi al Firth of Solway.

Segue il fiume Eden per un breve tratto prima di raggiungere la sponda meridionale del Solway Firth. Nonostante non ci siano tracce visibili del Muro, la passeggiata è aperta e piacevole.

Nonostante il fatto che alcune parti del sentiero siano fangose, è ragionevolmente facile da percorrere e il punto più alto del sentiero è a soli 300 metri sul livello del mare. Per la maggior parte, il sentiero è più o meno pianeggiante per la maggior parte della sua lunghezza.

Il muro attraversa per la maggior parte una campagna isolata, ma ci sono porzioni che attraversano rispettivamente le città e i sobborghi di Newcastle upon Tyne e Carlisle. Il sentiero è chiaramente segnalato con cartelli. Durante la maggior parte del percorso, ci sono tracce di attività umana e un gran numero di altri escursionisti in estate.

Nonostante sia vicino a villaggi e fattorie, ci sono pochi posti dove fermarsi per mangiare e bere, in particolare nelle porzioni intermedie del sentiero.

Tra Chollerford e Walton, la passeggiata raggiunge il suo punto più alto e selvaggio. È anche il tratto del sentiero che offre le migliori vedute della Muraglia, oltre a numerose significative fortificazioni romane.

Rispondi

Torna su