Campagna per salvare nota pizzeria di Bristol

Il giornale online Bristol Live ha un articolo che segue le vicende della pizzeria Vincenzo’s di Bristol a rischio di chiusura.

 Vincenzo’s, sta di nuovo lottando per il suo futuro tra le speculazioni che potrebbe essere convertita in appartamenti. La pizzeria esiste da 52 anni ed è quindi il ristorante a conduzione familiare più vecchio di Bristol.

Il compianto Vincenzo Ricci, nato a Napoli, ha aperto l’iconica pizzeria nel 1970, insieme alla moglie Teresa, rilevando una piccola libreria. Hanno gradualmente ampliato il ristorante e l’hanno trasformato in quello che vedi oggi. Ora sono i tre figli Raffaele, Isabella e Giuseppe che gestiscono il ristorante.

La famiglia Ricci

 

La decisione di trasformare il ristorante in appartamenti è stata presa due anni fa, ma i lavori non iniziano fino al 2022. All’epoca alla famiglia era stato detto che potevano trovare lavoro altrove perché c’erano molti altri ristoranti. Ovviamente non hanno afferrato il concetto di ristorante di famiglia e cosa significa per la zona e per i clienti affezionati.

Isabella Ricci commenta:”È estenuante e costoso ad essere onesti. Qualcuno del comune mi ha persino detto “puoi semplicemente trovare un lavoro da qualche altra parte” che mi ha fatto venire voglia di ridere e piangere. Sono un imprenditore, questo ristorante è tutto ciò che conosco

In ogni caso Matt Resch ha lanciato una petizione per salvare il ristorante italiano che fino ad ora ha oltre 1300 firme. La trovate qui.

Rispondi

Torna su