Cancellato il festival di Glastonbury per il 2021

Cancellato il maggiore dei festival musicali estivi britannici e questa volta la conferma è ufficiale e viene proprio dal fondatore Michael Eavis. 

Questo segnala anche i problemi che avranno altri grossi festival per la prossima estate. Infatti, ci vogliono 6-8 mesi per preparare un grosso festival e gli organizzatori non possono rischiare di lavorare per mesi per poi dover cancellare all’ultimo minuto per il secondo anno.  I festival piccoli hanno una maggiore flessibilità e possono permettersi di aspettare prima di prendere una decisione. Ci vogliono almeno 30 milioni di sterline per preparare un festival delle dimensioni di Glastonbury.

Prima della pandemia c’erano ben 975 festival estivi nel Regno Unito, ma senza aiuto dal governo la maggioranza di questi non potranno ritornare. 

 

Daniela Mizzi
Nel Regno Unito dal 1991, grande viaggiatrice e amante dell'avventura. Lavorato in diversi settori dall'amministrazione al settore pubblicitario.

You may also like

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.