The whale is blowing!

Un’altra balena che si è ritrovata nel Tamigi e non riesca ad uscirne è stata avvistata ieri nei pressi di Whistable nel Kent, nell’estuario del fiume.  Si hanno poche speranze che sopravviva visto che deve superare la bassa marea che renderà ancora più difficile ritrovare un uscita verso il mare. Inoltre ci sono molti banchi di sabbia in questa parte del Tamigi e la bassa marea aumenta la possibilità che la balena si areni. 

Ci sono esperti di fauna marina e il British Divers Marine Life Rescue che stanno controllando i movimenti del capodoglio per vedere se possono fare qualcosa per aiutarlo. 

 

Diverse balene hanno in passato risalito il Tamigi e sono rimaste bloccate, a volte sono arrivate fino a Londra. In questi casi raramente riescono a ritrovare la via verso il mare. Si pensa che gli animali si confondano e pensano che il Tamigi (che ha le maree e anche acqua salata da Londra in poi) sia il mare. 

Raramente si vedono capodogli intorno alle coste britanniche e tanto meno nel Tamigi, si tratta infatti dell’animale coi denti più grande esistente. Quando si avvicinano alla costa normalmente significa che non stanno bene o sono affamate.

Per rimanere sempre aggiornato puoi iscriverti alla nostra newsletter gratuita!

Commenta

  Subscribe  
Notificami