Castlerigg Stone Circle al Lake District in Cumbria

Castlerigg Stone Circle

Invece di concentrarsi sui paesaggi del Lake District, oggi parliamo di un importante monumento neolitico che si trova vicino Keswick in Cumbria. Il Castlerigg Stone Circle è ritenuto, grazie alla sua posizione,  uno dei monumenti preistorici più belli ed interessanti del Regno Unito (e ce sono circa 1500, non solo Stonehenge).

Il Castlerigg Stone Circle include 40 pietre che sono di dimensioni diverse, ma questa è la versione ufficiale, alcuni dicono che sono 38 o altri 42. All’interno del cerchio si trova anche un rettangolo, il masso più alto è quasi 2 metri e mezzo.

Castlerigg Stone Circle era stato costruito intorno al 3200 AC e quindi è probabilmente il monumento neolitico più antico d’Europa.

Foto: © Copyright David Baird and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.

Alcuni esperti dicono che si trattava di un mercato, altri pensano che fosse una specie di calendario, ci sono anche teorie che fosse legato all’industria neolitica delle asce, che si trovava a Great Langdale nel Lake District.

In ogni caso se andate in mezzo al cerchio potete vedere tutti i picchi del Lake District in una volta sola.

Foto: © Copyright Andrew Smith and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.

Scopri il Galles: Il castello Carreg Cennen

Come visitare il Castlerigg Stone Circle?

Il cerchio di Castlerigg è aperto tutti i giorni quando c’è luce, a differenza di altri posti l’ingresso è gratuito.

Non si tratta di un posto che potete visitare in un giorno da Londra, ma un posto da includere in un giro del Lake District. Per arrivarci potete prendere l’autobus 73A da Keswick.

 

Altri posti da visitare oltre il Castlerigg Stone Circle

Coleford nel Gloucestershire

Coleford nel Gloucestershire; cosa puoi fare e vedere

Quasi sicuramente non hai mai sentito parlare di Coleford nel Gloucestershire e non ti suggeriamo di prendere tutto e partire ora per visitarlo, ma se ti trovi in zona puoi farci un salto. Coleford, considerata la capitale della regione della Foresta di Dean, è un vivace centro commerciale con una bella chiesa, edifici interessanti e […] Leggi il Resto

0 comments

Blackwell in Cumbria; una casa speciale da visitare

Blackwell in Cumbria è una casa in stile Arts & Crafts (uno stile artistico e architettonico popolare in Gran Bretagna nella seconda metà del 1800 e inizio 1900) La casa fu costruita alla fine del 1800 per quello che era allora il Lord Mayor di Manchester  un certo Sir Edward Holt su progetto dell’architetto Mackay Hugh […] Leggi il Resto

0 comments

Castelli e fortificazioni che si trovano in Norfolk

Ci sono tanti castelli anche nella contea del Norfolk che si trova nell’est del paese, non lontano da Londra. Sono tutti posti che non si trovano molto lontano da Londra anche se a volte difficili da raggiungere senza un mezzo proprio.  Incredibile vedere quanta storia si trova anche in questa contea, importante anche fare presente […] Leggi il Resto

0 comments

Sandringham House; vale la pena visitarla?

Se potete farlo, andate a visitare Sandringham House. Questo palazzo si trova nel Norfolk in un parco di ben 20,000 acri ed è una idea per una gita di un giorno da Londra. Anche se è una delle dimore della regina Elisabetta (spesso ci passa le vacanze natalizie e anche spesso il periodo dell’anniversario della morte del padre […] Leggi il Resto

0 comments

Idea per una vacanza speciale in Devon e Somerset per chi ama camminare

Una vacanza bellissima da considerare solo se amate camminare. Questo percorso dura sette giorni interi.   Questa vacanza vi porta a percorrere la parte finale (o iniziale dipende dai punti di vista) del piu lungo dei percorsi dei National Trails; il South West Coast Path. Si tratta di un sentiero non sempre facile ma estremamente […] Leggi il Resto

0 comments

rapporto

Scritto da admin

Autore per pagine generiche e di informazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Agents at airport

Dal 1 novembre sarà necessario avere il permesso di lavoro?

“Riesco a fare cose che in Italia non avrei potuto fare facilmente”