“Chi si trova male non ha voglia di lavorare”

“Chi si trova male non ha voglia di lavorare”
“Chi si trova male non ha voglia di lavorare”

skyDa quanto tempo sei in UK e come ti trovi?

6 mesi e mi trovo bene

Che tipo di lavoro fai e come l’hai trovato?

Ho trovato lavoro da cameriere dopo un ora che cercavo a chiedere

Secondo te quali sono i principali lati negativi di Londra/UK?

Chi si trova male non ha voglia di lavorare, a Londra si deve lavorare tanto ma molti italiani sono troppo pigri e si lamentano troppo. Gli stipendi sono anche buoni per il costo della vita[irp]

E quali sono i lati positivi?

Meritocrazia, se lavori bene puoi diventare chi vuoi, molti italiani non capiscono questa cosa. Gli stipendi sono anche buoni per il costo della vita

Se dovessi rifare tutto verresti ancora a Londra/UK?

Si, sarei venuto prima a saperlo

Ritorneresti in Italia?

Mai

Che consigli daresti a chi sta pensando di trasferirsi a Londra/UK?

Molti italiani non hanno voglia di lavorare, pensano di essere meglio, venite qui farete anche turni di 16 ore ma un giorno sarete qualcuno, in Italia non sarete mai nessuno

Foto: © Copyright Christine Matthews and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.

 

 

[box type=”warning”]Se  abiti in UK e vuoi anche tu raccontare la tua esperienza puoi compilare questo breve questionario

Se vuoi  sapere come trovare lavoro a Londra, leggi le nostra sezione sul lavoro con centinaia di articoli

Queste sono risposte al nostro sondaggio e non necessariamente sottoscriviamo a ciò che viene detto, pubblichiamo le risposte per dover di cronaca e per dare la parola a tutti

rapporto

Scritto da admin

Autore per pagine generiche e di informazione

“Tutto il sistema lavorativo per gli stranieri ruota intorno alla ristorazione”

“Tutto il sistema lavorativo per gli stranieri ruota intorno alla ristorazione”

Ci vuole molta forza di volontà, ma a Londra tutto è possibile