chipping norton

Chipping Norton nei Cotswolds

Chipping Norton è la cittadina più alta dell’Oxfordshire, a 200 metri sul livello del mare. Un tempo era un importante centro del commercio della lana. Chip deriva dalla parola “ceapen”, che significa “mercato”, si pensi a Cheapside a Londra e alle varie Chipping che si trovano nei Cotswolds.

A differenza di altri paesi del Cotswolds, Chipping Norton è meno turistica ed effettivamente mostra i Cotswolds più genuini. Ora ha meno di 7000 abitanti e si trova a circa 25 km da Oxford.

La cittadina ottenne dal re Giovanni uno statuto nel 1207 per tenere un mercato per vendere la lana. Questa è stata successivamente cambiata in la Mop Fair e la tradizione continua ancora oggi quando la fiera si tiene ogni settembre. Qui c’era un castello normanno, ma ora rimangono solo le tracce.

La prosperità medievale della città grazie al commercio della lana può essere vista nella bella e spaziosa Chiesa di St Mary’s. Costruita nel 1485 con denaro donato da John Ashfield, un mercante di lana. La splendida finestra orientale proveniva dall’Abbazia di Bruern, demolita nel 1535 in seguito allo scioglimento dei monasteri. La chiesa è nota per il suo insolito portico esagonale con soffitto a volta. Gli snelli pilastri portanti e i lucernari formano una fascia quasi continua di vetri sopra la navata per conferire alla chiesa una sensazione di grande altezza e leggerezza.

Le mostre permanenti qui coprono la storia locale dall’epoca preistorica e romana fino ai giorni nostri. Appena a ovest della città si trova il Bliss Tweed Mill, uno spettacolo straordinario in questa zona poiché è stato progettato da un architetto del Lancashire, George Woodhouse, nel 1872 in stile Versailles. Questo mulino dall’aspetto molto settentrionale ha cessato l’attività solo negli anni ’80. Da allora è stato decorato con un parapetto e un alto camino.

A pochi chilometri a nord di Chipping Norton si trova Rollright Stones, un importante sito archeologico neolitico.

(Visited 4 times, 1 visits today)

Rispondi

Torna su