Un programmatore italiano a Londra racconta la sua esperienza

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Queste testimonianze riflettono solo l’esperienza ed opinione di chi l’ha scritta Se vuoi anche tu aggiungere la tua testimonianza puoi farlo compilando il modulo qui sotto. Ci riserviamo il diritto di non pubblicare testimonianze. Se decidi di condividere la tua esperienza puoi anche scegliere di inviare una tua foto che sarà pubblicata nel tuo articolo, troverai il modulino per caricare la tua foto qui sotto. Inviando il modulo qui sotto acconsenti a pubblicare la tua testimonianza su questo sito

Quando sei venuto/a a Londra/Regno Unito?

Inizio 2017

Come hai cercato una sistemazione fissa e hai avuto problemi?

Siti online e non ho avuto nessun problema

Come hai cercato lavoro?
Siti e LinkedIn

 Quanto tempo ci hai messo a trovare il tuo primo lavoro?

Praticamente zero, trovato dall’Italia in 2 giorni

Che tipo di esperienza di lavoro o titoli di studio avevi all’arrivo?
Programmazione

Come era il tuo inglese scritto e parlato al tuo arrivo?

Buono

Quale e’ stato il tuo primo lavoro? E che lavoro stai facendo adesso?

Programmatore Java

Come definiresti la tua esperienza a Londra/Regno Unito fino ad ora? E per quali motivi?

Molto buona e soddisfacente su tutti i piani, non mi posso lamentare. Ci sono soddisfazioni qui dietro tutti gli angoli, basta solo saper cogliere le occasioni

Consiglieresti ad altri di partire per Londra/Regno Unito e per quali motivi?
bisogna fare delle precisazioni… Lo consiglio vivamente a chi lavora in Italia, ha qualcosa da offrire ma non si sente appagato in patria. Lo consiglio anche ai ragazzetti che vogliono fare un’esperienza di massimo un anno per migliorare l’inglese. Lo sconsiglio vivamente a coloro che non trovano nulla in Italia e non hanno molto da offrire. Qua non cercano persone mediocri per lavoro generico, qua vogliono persone con capacità sopra la media

 Potresti dare due consigli utili a chi deve ancora partire?

Farsi un esamino di coscienza prima di partire e capire che qua ottenete cio’ che meritate. Non venite a dare la colpa agli altri a Londra se dopo 3 anni ancora fate i lavapiatti.

 

[fluentform id=”9″]

Puoi anche tu raccontare la tua esperienza nel Regno Unito, la tua opinione, segnalare qualche evento o qualcosa che potrebbe interessare altri italiani. 

Unisciti alla discussione

  1. Avatar

1 commento

Lascia un commento

Rispondi

I più venduti
OffertaBestseller No. 1 Dizionario giurieconomico. English-italian, italiano-inglese. Con voci dell'american english
OffertaBestseller No. 2 Italian-English Bilingual Visual Dictionary with Free Audio App
Bestseller No. 3 English Mistakes Italians Make (English Edition)

Ultimo aggiornamento 2021-12-01 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

- Unknow (6)
Anna scrive di partire per Londra per un futuro migliore
8 motivi per andare a vivere ad Aberdeen in Scozia
"Dobbiamo cestinare la laurea e esperienza italiana e fare lavoro umile"
Mario spiega i suoi motivi per lasciare Londra e tornare in Italia
E19377E3-167C-411C-9D85-BDAE5D502D61
"Imparare l'inglese e cercarsi le opportunita'"
" Un lavoro di questo tipo lo trovo anche in Italia e almeno sono a casa"
'La Ryanair mi ha appena cancellato il volo da Londra'
Sei preoccupato che il Regno Unito intende uscire dal mercato unico?
brexit-european-countries-politics-separation-disconnection-uk-eu-europe-flags-of-europe-eu-flag-part_t20_4bX2oR
Venire ora in UK con la spada di Damocle della Brexit
Luca racconta la sua esperienza positiva di sviluppatore a Londra
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: