Cobham

Cobham non è un posto grande che si trova a pochi chilometri di distanza dalla più famosa Gravesend di cui è praticamente una frazione.

Quest’ultima non ha tanto da offrire se non il fatto che il Tamigi qui è quasi largo due chilometri e nel cimitero della chiesa di St George si dovrebbe trovare la tomba di Pocahontas.

Foto; © Copyright N Chadwick and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.

Se proseguite per Cobham potete invece vedere la maestosa Cobham Hall che risale ai tempi dei Tudor ed era l’umile dimora della famiglia omonima. Ora è una scuola privata per ragazze ma potete visitarla certi giorni dell’anno, quali potete vederlo sul sito.

A Cobham potete visitare la chiesa di St Mary che risale al 1200 e che dovete visitare. Dietro la chiesa vedrete anche dei vecchi ospizi per i poveri che risalgono al medioevo. Erano principalmente finanziati dalla famiglia Cobham che chiaramente dominava la vita civile e politica della zona.

Il famoso pub The Leather Bottle

Un altro posto da visitare a Cobham è il pub The Leather Bottle che si trova nel libro di Charles Dickens The Pickwick Papers. Ora offre un menù tradizionale del Kent come salsa teriyaki e aceto balsamico di Modena. No, scherzi a parte ha diversi piatti e ingredienti del posto.

Foto: © Copyright Elliott Simpson and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.

Potete anche visitare Owletts una casa rurale del 1600 che apparteneva a un agricoltore. Non pagate l’ingresso se siete membri del National Trust.

Potete poi semplicemente esplorare il villaggio, fotografare i cottage e case tipiche e fare una passeggiata nella bella campagna del Kent e fermarvi in una dei tanti vecchi pub di campagna.

Come arrivare a Cobham?

Da Londra potete prendere il treno per Dover da Victoria Station quello che ferma a tutte le stazioni intermedie. Scendete a Sole Street e prendete l’autobus 416 per Gravesend e scendete a Cobham, potete anche farla a piedi sono solo 5 minuti di autobus.

Potete arrivare da Londra in circa un’ora e quindi si tratta di una gita di un giorno dalla capitale.

 

 

Altri posti da visitare nel Kent

Posti da visitare nel Kent

Posti da visitare nel Kent e come arrivarci

Il Kent é vicino a Londra e ideale per una gita di un giorno, per passare una domenica in campagna. Ci sono tanti posti da visitare nel Kent, anche per un giorno solo Bedgebury Pinetum & Forest Garden. Vicino a Goudhurst sulla B2079. Difficile da raggiungere se non in macchina. Un bosco di conifere con […]

0 comments
ightham mote

Conoscete Ightham Mote nel Kent?

Nemmeno lontano da Londra, Ightham Mote è una casa medievale con fossato difensivo che si trova nel Kent. Attraversando un ponte sul fossato, si entra nel cortile della casa attraversando una grande porta Tudor. Il cortile interno è veramente molto bello e pittoresco, come vi immaginate possa essere un edificio Tudor. La grande torre merlata quadrata, dove […]

0 comments
cantiere navale di Chatham

Visita il cantiere navale di Chatham nel Kent

Gli amanti delle navi e della storia marittima non possono perdersi il cantiere navale di Chatham un posto facile da raggiungere da Londra e un’ottima gita di un giorno. Chatham si trova praticamente attaccata a Rochester, un altro posto da visitare non lontano da Londra, il cantiere in questione fu aperto dal re Enrico VIII […]

0 comments
castello di tonbridge

Visita il castello di Tonbridge nel Kent

Se volete vedere un vero e proprio castello normanno non esiste solo la Torre di Londra, non lontano dalla metropoli potete visitare anche il castello di Tonbridge. Tonbridge nel Kent (da non confondere con Tunbridge Wells) non è un posto molto grande ma è un posto ideale per una gita di un giorno da Londra. […]

0 comments
Pluckley

Pluckley, il villaggio dei fantasmi nel Kent

Pluckley si trova nel Kent ed è uno dei villaggi con più fantasmi di tutto il Regno Unito. Tra i tanti fantasmi che girano per il villaggio troviamo un colonello che si era impiccato, un bandito, un mugnaio che gira ancora dove si trovava il suo vecchio mulino, una donna zingara chiamata ora the Watercress Woman, […]

0 comments

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.