colchester in essex

Gita a Colchester in Essex (cittadina romana e medievale)

Questa antica città mercato e guarnigione si trova nel mezzo della campagna dell’East Anglia. Sulla carta è la città più antica della Gran Bretagna con almeno  2700 anni di storia, ne parlò anche Plinio il Vecchio.   

All’ovest della città sono i resti del massicci terrapieni costruiti per proteggerla in epoca preromana. Con l’invasione romana Colchester era un bersaglio scontato  ma fu poi bruciata dalla regina Boudicca, prima di andare a distruggere Londra e St Albans.

Le mura romane sono le più antiche della Gran Bretagna e ancora circondano la parte più antica della città. Balkerne Gate è una porta romana del I secolo. È la più grande porta sopravvissuta della Britannia romana ed è stata costruita dove la strada romana proveniente da Londinium intersecava le mura della città.

I protestanti olandesi arrivarono nel 1500 scappando dal governo spagnolo nei Paesi Bassi, portarono nuove tecniche per rinnovare l’industria tessile, soprattutto pizzi e merletti e arrivarono in questa zona dove si stabilirono. Ancora adesso appena a nord della High Street potete passare per il quartiere olandese.

Il resto del centro è da visitare a piedi, ci sono alcune chiese antiche e non mancano le gallerie d’arte e altri negozi interessanti.

Un buon posto per iniziare qualsiasi esplorazione della  città è Colchester Castle e il museo accanto. 

Quando arrivarono i Normanni, Colchester era un importante borgo. I Normanni costruirono il loro castello sul fondamenta del tempio romano di Claudio. Fatto costruire da Guglielmo il Conquistatore, il castello fu finito intorno all’anno 1100.

Proprio ultimamente è stato ristrutturato Il castello vanta il più grande mastio normanno mai costruito, anche se è fatto quasi tutto di mattoni romani del tempio. Il mastio ospita il Museo del Castello, bordo del Parco del Castello e ospita meravigliose collezioni di giocattoli, costumi, curiosità e antichità.

La sua affascinante collezione di reperti dell’età del ferro, romani e medievali è una delle più importanti del paese. Ci sono lapidi scolpite con dettagli intricati e squisiti esempi di vetro e gioielli romani. I visitatori possono provare toghe ed elmi romani, toccare alcune delle ceramiche di 2000 anni rinvenute nelle vicinanze e vivere il passato più oscuro della città visitando le prigioni del castello, dove le streghe venivano interrogate prima di essere messe al rogo. 

Potete anche visitare il Museo di Storia Naturale, con mostre e molti display pratici che illustrano il

storia naturale dell’Essex dall’era glaciale fino ai giorni nostri.

Il Tymperleys Clock Museum si trova in una casa del 1400 in stile Tudor che fu visitata dalla regina Elisabetta I.

Colchester ha una torre per l’acqua costruita su quattro pilastri massicci costruiti con quasi un milione e mezzo di mattoni.

Hollytrees Museum, in High Street, si trova in una bella casa georgiana risalente al 1718. Il

Colchester Arts Centre, non lontano da Balkerne Gate, dispone di un programma regolare

di arti visive, teatro, musica, poesia e danza.

Vicino alla stazione ferroviaria ci sono le rovine del Priorato di San Botolfo, il più antico priorato agostiniano della Gran Bretagna. I suoi resti sono un potente ricordo della crudeltà della Guerra Civile del 1600.

Lo Zoo di Colchester, appena fuori città, sorge nel parco di 40 acri di Stanway Hall, con il suo palazzo del 1300 e chiesa risalente al XIV secolo.  Fondato nel 1963, lo Zoo ha un’ampia e eccitante varietà di attrazioni, e ha guadagnato  una meritata reputazione come uno dei migliori in Europa.

Le ostriche di Colchester sono ancora coltivate su aiuole nel corso inferiore del fiume Colne, che costeggia il bordo settentrionale della città. Una visita alla pesca delle ostriche su Mersea Island è un’esperienza affascinante e potete anche mangiare ostriche fresche. 

Anche se non considerata una importante meta turistica normalmente dagli italiani, Colchester ha oltre 4 milioni di turisti all’anno e la sua vicinanza a Londra la rende una meta interessante per una gita di un giorno.

Sicuramente vale la pena andarci anche solo per il castello normanno e il quartiere fiammingo. Colchester è gemellata con Imola.

Come arrivare a Colchester da Londra?

Facilissimo arrivarci da Londra in treno dalla stazione di Liverpool Street in meno di un’ora. Potrete anche prendere un autobus da Victoria Coach Station.

The Real Lives of Roman Britain
  • De LA Bedoyere, Guy (Author)

 

close

🕶 Rilassati!

Iscriviti per ricevere le nostre ultime notizie direttamente nella tua casella di posta.

Non ti invieremo mai spam né condivideremo il tuo indirizzo email.
Scopri di più nella nostra Informativa sulla privacy.

Ultimo aggiornamento 2021-10-25 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Commenta

Torna su