Non solo chi è disoccupato o in malattia ha diritto agli housing benefits ma anche chi guadagna troppo poco, solitamente chi guadagna la minumum wage a Londra ha diritto a questi benefits, potete controllare qui se vi devono dei soldi e quanto.

La maggioranza di persone che chiedono housing benefits infatti lavora e paga tasse.   A Londra su 8 persone che chiedono sussidi per pagare parte dell’affitto, 7 lavorano.

Come funzionano le agenzie immobiliari a Londra?

Coloro che hanno vissuto nel Regno Unito per meno di due anni, dovranno dimostrare di essere residenti a tempo inderminato e dovranno passare quello che viene chiamato Habitual Residence Test.

Nota bene sono Housing Benefits e non benefict come vengono chiamati da molti italiani

housing benefitsIl modo migliore per dimostrarlo é aver lavorato e pagato tasse, anche se il tipo di colloquio e l’esito dipenderanno dall’impiegato che vi trovate davanti. Dovete essere in grado di dimostrare di pagare l’affitto e dovete avere un contratto o le ricevute dell’affitto, se non avete contratto e pagate il padrone di casa in contanti senza ricevere una ricevuta non é di solito possibile chiedere questi benefits.

Sempre più italiani, incluse molte famiglie, che arrivati nel Regno Unito pensavano di chiedere Housing Benefits per compensare gli stipendi bassi, non riescono ad averli. Tenete presente quando intendete venire che è possibile che i benefits vi vengano rifiutati, quindi non fateci troppo affidamento.

Come posso chiedere gli housing benefits?

Prima di venire dovete pensare se riuscite a mantenervi decentemente (se avete bambini non possono stare tutti in una stanza con voi) completamente da soli. Se la risposta è negativa (se non avete una professione precisa e non parlate bene inglese, realisticamente è difficile che riuscirete a mantenere una famiglia a Londra) pensateci bene prima di partire per Londra.

Qua non facciamo del moralismo e non giudichiamo chi deve chiedere i benefits, il problema è che a chi è immigrato nel Regno Unito ora spesso non li danno. COSA DA TENERE PRESENTE PRIMA DI MOLLARE TUTTO IN ITALIA E VENIRE CON LA FAMIGLIA. 

Anche se il Brexit ufficialmente non è ancora avvenuto, gli europei in UK (anche quando residenti da decenni)  segnaliamo sempre maggiori difficoltà ad accedere servizi pubblici, sanità e anche mutui. Anche se non abbiamo dati a riguardo immaginiamo che sia più possibile avere problemi con gli housing benefits se in possesso di un passaporto non britannico. 

Se siete a Londra e il padrone di casa si rifiuta di darvi qualcosa di scritto che conferma che pagate un affitto, rivolgetevi  al vostro council, é infatti illegale farvi pagare un affitto senza rilasciare una ricevuta e se lo richiedete il vostro padrone di casa deve rilasciarvi un documento scritto.

Il council puó rifiutarsi di pagare Housing Benefits se ritiene che il vostro affitto é eccessivo per i vostri bisogni, per esempio se vivete da soli in una casa di tre stanze. Per esempio, ritengono ragionevole che una persona da sola viva in un monolocale o  in una stanza in una casa in condivisione. Una persona singola e senza dipendenti di etá inferiore ai 35 anni dovrá solitamente abitare in una casa in condivisione (ma con la propria stanza privata) e non ha diritto ad  avere l’affitto pagato per  un monolocale o appartamento proprio.

Se chiedete Housing Benefits (detti anche HB) insieme al sussidio di disoccupazione o JSA, potete chiederli insieme usando lo stesso modulo (non vi verrà dato niente per i primi tre mesi di permanenza nel Regno Unito e anche dopo possono rifiutarveli).[useful_banner_manager banners=21,27,28,29 count=1]

Se invece chiedete  Housing Benefits quando lavorate, ricordatevi che a differenza di altri benefits NON si chiedono al Jobcentre Plus, dovete invece andate all’housing benefit department del vostro council e chiedere il modulo per gli HB,  che sara’ simile a questo  modulo. Compilatelo e consegnatelo all’ufficio degli HB del vostro council locale insieme a un documento di identitá, un estratto conto per determinare che non avete risparmi superiori  alle £9000, ricevute o contratto d’affitto e se lavorate le payslips delle ultime 5 settimane di paga se pagati settimanalmente o gli ultimi 3 mesi se pagati mensilmente. Generalmente non pagano arretrati per gli housing benefits e cominciano solo a pagare dal lunedi seguente a quando avete fatto domanda, se avete perso il lavoro o vi siete ammalati cercate di fare domanda subito.  Se non avete tutti i documenti pronti fate domanda ugualmente avrete tempo per consegnarli ma almeno vi pagheranno fin dall’inizio.

Se non lavorate e prendete il JSA o sussidio di disoccupazione, dovete presentare la lettera della DWP che ve lo rilascia e se avete fatto domanda per JSA su internet, le due cose saranno collegate. Certi councils sono lenti a determinare quanto vi spetta, anche se per legge dovrebbero decidere entro 14 giorni lavorativi, a Londra a volte ci impiegano anche 2 o 3 mesi (uno dei motivi perché molti padroni di casa non vogliono persone che chiedono housing benefits)  ma una volta fatto pagano regolarmente anche direttamente nel vostro conto in banca senza informare il  padrone di casa.

Leggete però gli ultimi cambiamenti degli HB, quasi sicuramente avranno un impatto sui soldi che riceverete, soprattutto se vi trovate nelle zone più centrali di Londra.