Come chiedere un visto di lavoro per Londra e il Regno Unito

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Prima di chiedere un permesso di lavoro devi avere un’offerta di lavoro da un datore di lavoro abilitato dal Ministero dell’Interno britannico a dare sponsor a stranieri. 

Il ruolo offerto deve anche essere  nell’elenco delle occupazioni ammissibili deve essere pagato uno stipendio minimo.

Devi dimostrare di sapere l’inglese per avere un permesso di lavoro. Ci sono tre modi per ottenere i punti necessari per la lingua inglese:

essere cittadino di un paese a maggioranza anglofona (per esempio essere cittadino australiano; Superare un test di lingua inglese  approvato; o Possedere una laurea che è stata insegnata in inglese ed è equivalente a una laurea del Regno Unito o superiore.

Gli esami di inglese approvati sono i seguenti:

  • IELTS SELT Consortium: ‘IELTS for UKVI’ o ‘IELTS Life Skills’
  • LanguageCert: ‘LanguageCert International ESOL SELT
  • Pearson: ‘PTE Academic UKVI’ o ‘PTE Home’
  • PSI Services: ‘Skills for English UKVI
  • Trinity College London: ‘Secure English Language Tests for UKVI’ – Integrated Skills in English (ISE), Graded Examinations in Spoken English (GESE)

Puoi richiedere il tuo permesso di lavoro di Livello 2 solo online. Assicurati di avere la tua documentazione personale, il certificato di sponsorizzazione del tuo datore di lavoro, prova della tua conoscenza di inglese e le prove che puoi ottenere 70 punti. Puoi iniziare la tua domanda qui.

In seguito dovrai presentarti per fare le impronte digitali e la fotografia  presso un centro apposito.

Dovrai pagare il supplemento sanitario e altre tasse come parte della tua domanda. Puoi calcolare quanto dovrai pagare utilizzando il test che trovi qui
Alcune posizioni richiederanno che tu riceva anche una prova di avere la fedina penale pulita prima di candidarti. I lavori più comuni che lo richiedono sono nell’istruzione, nella sanità e nei servizi sociali.

Fai attenzione, sono molto fiscali e  basta un solo piccolo errore per essere scartati con il rischio di perdere i soldi pagati. Chiediaiuto al vostro futuro datore di lavoro, le aziende grandi hanno persone che si dedicano solo a questo. 

Come puoi vedere le cose sono cambiate molto e non è possibile venire e trovare il primo lavoro che si trova nella speranza di trovare di meglio quando si parla inglese. 

Se non ci credi, ci sono coloro che ci hanno scritto che non è vero che occorre chiedere un visto, il sito del governo britannico ha fatto una versione italiana delle nuove regole. Più ufficiale di così, non si può.

Dovrai pagare una quota di iscrizione e, se rimani nel Regno Unito per più di 6 mesi, potresti dover pagare il supplemento sanitario per l’immigrazione (Immigration Health Surcharge), che ti consentirà di accedere al servizio sanitario nazionale (NHS, National Health Service) del Regno Unito.

tempi di elaborazione delle domande variano a seconda del visto richiesto e del servizio disponibile. Prima di poter viaggiare nel Regno Unito devi presentare la domanda e avere ricevuto la conferma del suo successo.

Visto per Lavoratori qualificati (Skilled Worker visa)

Per essere idoneo/a al percorso per lavoratori qualificati, è necessario dimostrare che:

hai un’offerta di lavoro da uno sponsor autorizzato dall’Home Office (Home Office-licensed sponsor) al livello di competenza richiesto

ti verrà pagata la soglia di stipendio minimo pertinente dal tuo sponsor (normalmente £ 25.600 o la tariffa corrente per quel particolare lavoro, a seconda di quale sia più alta)

sai parlare inglese a livello intermedio B1 (secondo il quadro comune europeo di riferimento per le lingue)

close

🕶 Rilassati!

Iscriviti per ricevere le nostre ultime notizie direttamente nella tua casella di posta.

Non ti invieremo mai spam né condivideremo il tuo indirizzo email.
Scopri di più nella nostra Informativa sulla privacy.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Non perderti questi consigli!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

LondraNews (55)
Aumentano i posti di lavoro ma continua a mancare il personale nel Regno Unito
lavoro a Nottingham
Offerte di lavoro a Nottingham per italiani
Copy of viaggi (13)
Oltre 11 mila nuovi posti di lavoro fissi e a termine
Untitled design - 2020-08-22T115606
Regno Unito: 1000 candidati per un posto di lavoro, ora la norma?
Manchester, UK - 4 May 2017: Salford Quays Lift Bridge In Manchester
Lavoro a Manchester e corsi di inglese, le domande dei lettori
Torna su