Molti italiani ritengono sia necessario venire a Londra con inglese scolastico, lavorare in un ristorante e frequentare una scuola di inglese per impararlo.

Bene, secondo me quello è il metodo più faticoso, lento e meno efficace per imparare l’inglese. Se arrivate a Londra e non parlate bene inglese, starete sempre con gli italiani e le scuole servono solo fino ad un certo punto, l’inglese dovete sunsetparlarlo 24 ore al giorno per impararlo bene. Scuola o non scuola se non vi immergete nella lingua, perdete solo tempo prezioso.

Vi racconto invece come ho imparato l’inglese da sola e in Italia.

Come quasi tutti avevo studiato inglese a scuola e non ero totalmente a digiuno.

“Comprate 1 libro di grammatica : imparerete il corretto uso della lingua”

Prima di tutto, ho preso un’ottima grammatica inglese con esercizi e mi sono divisa i capitoli. Uno ogni 3 giorni. Questo mi è servito per rinfrescare la grammatica e consolidare aspetti studiati a scuola, ma mai usati in pratica.

Secondo ho smesso di leggere in italiano, tutti i libri che ho preso erano in inglese, tutte le riviste in inglese. Ho cominciato a comprare Marie Claire e Cosmopolitan in inglese, letture leggere ma che usano in inglese corrente.

Ho cominciato a guardare video in inglese, almeno 2 ore al giorno, cominciando da Youtube e una volta il mio orecchio era allenato ho cominciato a guardarmi serie televisive intere, prima con i sottotitoli e poi senza.

Libri per studiare IELTS Academic da soli

Ho cominciato a lasciare commenti in fondo ad articoli e su facebook in inglese, partecipare a conversazioni sulla rete.

Ho scaricato diversi corsi da Itunes, ci sono migliaia di corsi e sono tutti gratuiti. Tutti hanno un video e vicino un testo da seguire per esercitarsi bene.

[amazon_link asins=’0521189063|0521189063′ template=’ProductAd’ store=’londr-21|thelondonlink-21′ marketplace=’IT|UK’ link_id=’9254419c-3012-11e8-82c3-b52f67d3d1a1′]Sono passata da un inglese scolastico a un inglese sufficiente per trovare un lavoro passabile a Londra, tutto da sola e spendendo veramente pochissimo (solo qualche DVD che probabilmente avrei comprato in ogni caso).

Tutto ciò mi ha fatto risparmiare un sacco di soldi e tempo.

Valentina

“Tanti quartieri a Londra sono sporchi e pericolosi”

 

Come avete fatto voi ad imparare l’inglese?

 

Puoi anche tu raccontarci la tua esperienza qui oppure segnalarci un evento, mostra o spettacolo.

5 Commenti

  1. io invece sto usando duolingo un sito GRATUITO per imparare l’inglese,molto bello e mi ci trovo bene,questa è la mia opinione ovvio,inoltre facendo proprio come la ragazza nell’intervista 😀

  2. io invece sto usando duolingo un sito GRATUITO per imparare l’inglese,molto bello e mi ci trovo bene,questa è la mia opinione ovvio,inoltre facendo proprio come la ragazza nell’intervista 😀

  3. Anche io faccio come la ragazza dell’intervista. E confermo quello da Lei detto: da quando vedo serie tv e film in inglese prima con sottotitoli in inglese e poi senza, il mio inglese è migliorato tanto. Secondo: anche io uso duolingo ed altri siti gratuiti per le lingue ogni giorno; terzo: sul mio account facebook, twitter, perfino su windows imposto la lingua inglese come principale (in US English o UK a seconda del caso). Facendo così, da qualche anno a questa parte sono migliorato tantissimo. Facendo invece solo corsi e corsi, non si impara um bel niente.

  4. Ciao! Oltre alle serie sottotitolate ( immagino sempre in inglese) che altro genere di video hai guardato? Magari qualcosa di piu semplice prima delle serie in lingua…

  5. Ciao! Oltre alle serie sottotitolate ( immagino sempre in inglese) che altro genere di video hai guardato? Magari qualcosa di piu semplice prima delle serie in lingua…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here


The maximum upload file size: 24 MB.
You can upload: image, audio, video, document, spreadsheet, interactive, text, other.
Links to YouTube, Facebook, Twitter and other services inserted in the comment text will be automatically embedded.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.