Come inalare gli oli essenziali per avere i migliori risultati

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Tabella dei Contenuti

Il modo più semplice ed economico per usare gli oli essenziali è quello di inalarli direttamente.  Ma come per tutte le cose ci sono tecniche per farlo meglio e avere maggiori benefici.

Metti da 1 a 3 gocce di olio essenziale su un batuffolo di cotone o anche un fazzolettino di carta. Cerca di stare in un ambiente tranquillo se puoi, anche se uno dei vantaggi dell’inalazione è che puoi farla praticamente ovunque quando ne senti il bisogno.

Chiudi gli occhi e fai quattro respiri lenti e profondi fino a 10-30 secondi ciascuno. Inspira mentre conti lentamente da 1 al 4 ed  espira sempre contanto molto lentamente fino a 4.

Inspira lentamente e fermati brevemente e concentrati sul respiro. Quindi espira lentamente, cerca anche di rilassarti e di lasciar andare tutte le tensioni. Ripeti tutto questo per quattro volte . Chiaramente se questo ti porta ad avere capogiri o vertigini, smetti immediatamente. Scegli anche un olio che ha le proprietà che cerchi, se vuoi rilassarti scegli un olio rilassante, prima di dormire scegli un olio che aiuta a prendere sonno e così via. Dopo aver completato l’inalazione rilassati per qualche minuto.

Come sempre attenzione alle contraindicazione, anche inalati gli oli essenziali sono potenti e quindi non usateli mai con leggerezza.

Ultimo aggiornamento 2022-01-21 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Rispondi

Torna su
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: