Come mai gli italiani non esistono a Londra?

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Da quando sono a Londra vedo tutte le nazionalità organizzare cose a Londra, i francesi festeggiano la presa della Bastiglia, i russi, che sono quattro gatti se paragonati a noi italiani, addirittura un pomeriggio intero di festa a Trafalgar Square. I brasiliani fanno i loro carnevali, gli andalusi hanno la festa loro, gli scandinavi fanno la festa estiva e i mercati natalizi, i tedeschi diverse Oktober fest…per non parlare del carnevale di Notting Hill, il capodanno cinese e le tante feste indiane!

E noi italiani? Nulla!

Le iniziative italiane sono tutte commerciali come House of Peroni, un concetto interessante ma non spontaneo e non di massa. Altri sono organizzati dalla Camera di Commercio e promuovono prodotti italiani, ma sono per gli appassionati e gli addetti ai lavori. Non si possono descrivere come feste, al massimo sono fiere.

La chiesa di San Pietro organizza una processione, sfortunatamente anche in questo caso viene rappresentata solo una piccola fetta di Italia, quella antica delle feste del patrono del paese. Non interessa a tutti e sicuramente non rappresenta me che non sono nemmeno religiosa.

Come mai non facciamo pure noi una bella festa a Bankside o Trafalgar Square? Sapete se ci sono motivi che impediscono questa cosa, come possiamo organizzarci? Dobbiamo contattare l’ambasciata italiana e il sindaco di Londra?

Non credo sia un grosso problema trovare gli sponsor, ho esperienza di organizzazione eventi e non è difficile trovare chi tira fuori i soldi se l’idea è buona. Sicuramente ci sono abbastanza artisti, attori e musicisti italiani a Londra per tirar su uno spettacolo bello e che promuove la nostra cultura.

Credo che con la Brexit bisogna mostrare le cose positive che abbiamo portato in Inghilterra e Gran Bretagna e se non lo facciamo noi, nessun’altro lo farà per noi.

Chi ci sta? 

Tiziana Agnello

Ultimo aggiornamento 2022-01-22 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Newsletter

Commenti recenti
Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 36 altri iscritti

Manhattan estensione
Il progetto per estendere Manhattan
Seven Sisters North Tottenham
Seven Sisters a Londra; cose da sapere su questa zona
queen anne's alcove
Conosci la Queen Anne's Alcove?
catherine parr casa
In vendita la casa della famiglia di una moglie di Enrico VIII
the anglesea arms
Il pub storico di Kensington frequentato da Dickens e DH Lawrence
caiy stane
Caiy Stane, lo strano masso di Edimburgo
english grammar in use
English Grammar in Use, vale la pena comprare questo libro di grammatica?
Untitled design - 2022-01-21T165908
Londra, Boris Johnson non intende dimettersi
1952521_stamp
Nuovo film sulla Principessa Diana al Sundance Festival
the mall londra
The Mall A Londra, la via della regina
I più venduti
OffertaBestseller No. 1 Brexit. Tra diritto e politica
Bestseller No. 2 BREXIT
OffertaBestseller No. 3 Il Regno Unito alla prova della Brexit. Come sta cambiando il sistema politico britannico

Ultimo aggiornamento 2022-01-22 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

1 commento su “Come mai gli italiani non esistono a Londra?”

  1. Avatar
    Alessandra Cortesi

    Si ci risiamo, a molti italiani piace parlare e vantarsi, sai siamo i migliori, il paese di Leonardo ma poi si ferma tutto li’, se devono dimostrare qualcosa o essere uniti non sono interessati

Rispondi a Alessandra Cortesi Annulla risposta

Torna su
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: