terminare un contratto di affitto

Esiste un solo modo per terminare un contratto di affitto ed è dare un preavviso scritto.

Questo succede se avete un contratto o written statement scritto.  Se non l’avete in teoria non siete tenuti a dare preavviso.

Ma  il contratto verbale può avere lo stesso valore di uno scritto. Quindi  per non avere problemi dovreste sempre darlo. Il padrone di casa può non ridarvi tutto o parte del deposito con la  scusa che non avete dato correttamente preavviso.

Per non perdere soldi dovete terminare il contratto di affitto correttamente

Quanto dare il preavviso dipende da quello che dice il contratto o il written statement. La norma è di solito 1 mese dal giorno quando è dovuto l’affitto.  Quindi se pagate l’affitto il 10 del mese, dovreste dare un mese di preavviso o notice il 9 del mese per lasciare la stanza o appartamento entro il 9 del mese successivo.

I tipi di alloggio a Londra che potete trovare

In molti casi non potete lasciare la proprietà durante il primi sei mesi del contratto, quasi sempre vi dirà che i primi sei mesi sono fixed term.  Se volete andarvene prima perderete il deposito.  In alcuni casi dovrete anche pagare qualcosa al padrone di casa,  a volte persino tutto l’affitto per i mesi rimanenti del fixed term.

Leggete bene un contratto prima di firmarlo. Se non siete sicuri che rimarrete per tutto il periodo del contratto, dovete essere sicuri che non ci sia una grossa penale. Tanti italiani si trovano in questa situazione, ma se il contratto dice chiaramente che dovete pagare tutti i 6 (o 12) mesi di affitto, anche se decidete di andare via prima e voi l’avete firmato, non potete fare niente.

Condividere una stanza con estranei a Londra

In moltissimi casi una volta passati 6 mesi e scaduto il primo contratto, questo non viene rinnovato e diventa quello che viene chiamato “rolling tenancy”. Questo  non termina fino a quando l’inquilino o il padrone di casa lo decidono.

Nel caso della rolling tenancy, basta dare un mese di preavviso o il periodo richiesto dal contratto, e non ci saranno penali da pagare. Il padrone di casa invece deve darvi almeno due mesi di preavviso, se rivuole la casa. Il padrone di casa non deve avere una ragione per riavere la casa.