Lavoro da Caffe Nero; consigli su come fare domanda

Qui vi spieghiamo come fare domanda di lavoro da Caffe Nero se cercate un lavoro a Londra o nel Regno Unito, dovreste prima di tutto leggere questo articolo.

Se vi trovate a Londra e volete lavorare da Caffe Nero dovete visitare il loro sito del recruitment,  trovare un lavoro vicino a voi, seguire le istruzioni e fare domanda. Potete anche recarvi al loro recruitment centre al Covent Garden dal lunedi al venerdi dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 16.

In qualsiasi caso indicate in che zona di Londra volete lavorare o mettete la stazione più vicina a dove abitate.

Fuori Londra potete fare domanda sul sito e in certi casi anche chiedere direttamente agli store, ma non lasciate il CV alla prima persona che vedete.

Chiedete di parlare  con il supervisor o il manager e lasciate un CV fatto apposta indirizzato al manager del Caffè Nero di X con un profilo che spiega come mai volete lavorare per loro.  A Londra invece il recruitment è centralizzato e quindi quasi sempre vi diranno di seguire la procedura.

Se aprono un nuovo store quasi sicuramente faranno un colloquio di gruppo altrimenti è probabile che avrete un breve colloquio individuale.

Le domande che chiedono sono del tipo perché vuoi lavorare per Caffè Nero,  che esperienza hai di lavoro di gruppo, perchè credi sia importante dare un ottimo servizio.

Generalmente preferiscono persone che rimangono almeno sei mesi, non è il lavoro per voi,  se vuoi lavorare a Londra un paio di mesi.

Si trova facilmente un lavoro da Caffe Nero?

Di solito il primo passo è diventare un Trainee Barista e inizialmente vi faranno pulire molto i tavoli e i pavimenti.

Caffè Nero è un altra società che si vanta di avere molta promozione interna e quasi tutti cominciano a fare il Trainee Barista per poi passare ad altri ruoli, se capaci.

Indubbiamente non sono rari i casi di persone che sono diventati manager nel giro di un anno o due. La paga all’inizio è minimum wage e quindi avrete anche diritto a tax credits se fate almeno 30 ore.

Gli straordinari non programmati non vengono pagati e non danno una paga maggiore per le feste. Non ci sono nemmeno  sconti per il personale, ma quando uno lavora ha diritto a mangiare un panino, se lavora più di sei ore, e bere caffè.

Il lavoro da Caffè Nero è facile da trovare

Chi ha lavorato per Caffè Nero dirà sempre che è un lavoro molto pesante, tutti i baristi sono incoraggiati a servire almeno due clienti alla volta e quando non c’è molto da fare devono pulire.

Ma in compenso è abbastanza facile trovare lavoro da Caffe Nero e si tratta di un punto di partenza per molti, mentre studiano o cercano altro.

Certi stores sono sempre pieni e i baristi non si fermano mai. L’atmosfera dipende molto dal manager e personale di uno store quindi le esperienze possono essere molto diverse tra loro.

Nella nostra banca dati delle offerte di lavoro che puoi consultare gratuitamente abbiamo tante offerte di lavoro e segnaliamo anche lavoro da Caffe Nero e altri posti che cercano baristi e come fare domanda di lavoro direttamente.

Qui sotto potete vedere le ultime offerte di lavoro per barista a Londra e nel Regno Unito.

      Altri articoli sul lavoro

      300 mila posti di lavoro persi a Londra in giugno e luglio

      I datori di lavoro britannici hanno licenziato più di 300.000 persone a giugno e luglio, a causa del coronavirus.  Abbiamo ancora persone che scrivono per avere un lavoro a Londra dall’Italia, per questo motivo ci sembra importante ricordare che la situazione economica non è delle migliori. Tra un paio di mesi finisce il Job Retention […] Leggi il Resto

      0 comments

      Amazon crea 7000 posti di lavoro nuovi nel Regno Unito

      I nuovi posti di lavoro saranno in tutto il paese, divisi in 50 sedi diverse inclusi gli uffici. I ruoli richiesti sono numerosi infatti vogliono sia persone per la distribuzione ed imballaggio, ma anche in IT, risorse umane, finanza, sicurezza e altri campi. La paga comincia da £10,50 a Londra e £9,50 per il resto […] Leggi il Resto

      0 comments

      Antonella dice che a Londra si vive per lavorare

      Quando sei venuto/a a Londra/Regno Unito?  Da 3 anni   Come hai cercato una sistemazione fissa e hai avuto problemi?  Gli affitti sono molto alti, ma se si hanno soldi si trova facilmente qualcosa di delizioso   Come hai cercato lavoro?  Agenzie   Quanto tempo ci hai messo a trovare il tuo primo lavoro?  Ero […] Leggi il Resto

      0 comments

      Posso lavorare a Londra senza parlare inglese?

      Molti ci chiedono se possono lavorare a Londra senza sapere l’inglese anche ora con la pandemia. Generalmente si pensa che vogliano lavorare nella cucina di qualche ristorante, ma in effetti molti hanno altre ambizioni. Ecco alcune delle strane richieste che abbiamo avuto da persone che non parlavano proprio inglese. Lavorare da Harrods senza sapere l’inglese […] Leggi il Resto

      0 comments

      Il mercato del lavoro a Londra si sta stabilizzando

      Sembra che stiano aumentando le offerte di lavoro a Londra dopo mesi disastrosi. Londra sta facendo molto meglio di altri posti nel Regno Unito.  Ma non tutti i settori si stanno riprendendo, sono richieste figure molto specializzate soprattutto in IT e finanza. Mentre i lavori generici e quelli in settori come la ristorazione, ospitalità e […] Leggi il Resto

      0 comments

      Migliaia di posti di lavoro temporanei a Londra e Regno Unito

      Nel 2021 si tiene il censimento nel Regno Unito e per questo occorrono migliaia di persone. Tutti i posti anche se temporanei sono pagati e hanno orari flessibili. Inoltre vi daranno una formazione, che quest’anno si tiene online. Per fare domanda dovete andare qui. L’esperienza, anche se breve, risulta solitamente molto positiva e migliora qualsiasi […] Leggi il Resto

      0 comments

      L’aeroporto di Gatwick a Londra licenzia un quarto dei suoi dipendenti

      L’aeroporto di Gatwick che si trova nel Surrey a sud di Londra ha annunciato che licenzia 600 dipendenti, ovvero un quarto del totale. Purtroppo con la pandemia l’aeroporto ha perso 80% dei viaggiatori e si trova in grosse difficoltà. Al momento solo il terminal nord dell’aeroporto funziona ma in modo molto limitato, il terminal sud […] Leggi il Resto

      0 comments

      Il supermercato Tesco crea 16 mila posti di lavoro fissi nel Regno Unito

      Gli affari di Tesco stanno andando bene a differenza di altri nomi della vendita al dettaglio. Ha quindi deciso di creare 16 mila posti fissi in praticamente tutto il Regno Unito. I nuovi posti di lavoro saranno nella sezione dedicata alle vendite online e consegne che prima della pandemia erano solo il 9% delle vendite. […] Leggi il Resto

      0 comments

      Regno Unito: 1000 candidati per un posto di lavoro, ora la norma?

      La BBC ha un articolo che parla di una birreria di Leeds che ha ricevuto oltre 1000 domande per un posto di lavoro per fare imballaggi.  Dovrebbe essere chiaro che non si tratta di un caso isolato, le offerte di lavoro sono calate di almeno il 60% e in certe parti del paese anche dell’80% […] Leggi il Resto

      0 comments
      cover letter in inglese

      Cover letter in inglese: errori che devono essere evitati

      Un elenco degli errori più comuni che si vedono nelle cover letter in inglese fatte da italiani. Ripetiamo la cover letter è importante. In questo periodo con tanti candidati per ogni posto di lavoro è ancora più importante.  OK, ci sono recruiters che non la leggono proprio, ma altri invece la usano per decidere chi […] Leggi il Resto

      0 comments

      rapporto

      Scritto da admin

      Autore per pagine generiche e di informazione

      Che succede dopo la Brexit? Per chi non ha voglia di leggere (VIDEO)

      Il fantasma della Bank of England