Molti ci chiedono come trovare un lavoro da Primark appena arrivati.

Primark è una catena di negozi di abbigliamento economico che esiste dal 1969. Inizialmente si trovava solo in Irlanda, ma ha aperto moltissimi negozi nel Regno Unito negli ultimi anni, fino ad averne oltre 150. Per lavorare da Primark basta fare domanda sul loro sito  di recruitment, notare però che oltre al lavoro in negozio hanno anche lavoro amministrativo e di distribuzione.

Foto: LicenseAttribution Some rights reserved by Gene Hunt

Per lavoro in negozi potete anche andare direttamente nei negozi e chiedere di vedere un manager, se date il cv alla prima persona che vedete, raramente verrete richiamati, mentre persone che hanno chiesto di vedere il manager sono state assunte immediatamente dopo un brevissimo colloquio. A loro piace vedere un pò di iniziativa e perché no, anche la faccia tosta di non fermarsi al primo ostacolo. Ad altri però è stato detto che se vogliono essere assunti devono comunque fare domanda online, sembra sia diventata una formalità.

I colloqui variano molto da negozio a negozio, in alcuni appunto basta un breve colloquio con il manager in altri il colloquio dura anche 30 minuti. In alcuni casi danno anche un modulo da compilare con domande del tipo quali sono i tuoi punti deboli e come descriveresti la tua personalità, al colloquio altre domande verranno fatte sulle vostre risposte.

Altre domande che vengono fatte ai colloqui sono abbastanza normali, se vi piace lavorare in un gruppo, che esperienze avete,. come potete dare un ottimo customer service ecc. ecc.
Non è difficile ottenere un lavoro da commesso o retail operative come lo chiama Primark se parlate un buon inglese, essendo un lavoro che richiede molto contatto con il pubblico difficilmente vi assumeranno se non siete minimamente in grado di capire e farvi capire. In linea generale avrete maggiori possibilità di venire assunti se dichiarate di essere flessibili negli orari, ricordatevi che Primark apre anche la domenica.

Da notare che in certi negozi il personale è giovanissimo, anche sotto i 20 anni (Primark prende anche tanti studenti) il che può essere un problema se avete superato i 30 anni. Da esperienze di nostri lettori è chiaro che per molti che lavorano in catene diventa problematico stare tutto il giorno  con persone di 16 e 17 anni e manager di 21 anni. Tenete anche presente che la paga non è molto alta (una ragione per il quale trovate tanti adolescenti che vivono ancora con i genitori), ma ovviamente un posto da considerare se volete avere esperienza in UK nella vendita al dettaglio. Altre catene che pagano meglio richiedono anche esperienze e referenze in UK.

 

Commenta